sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

E IL PREMIER LETTA LAVORA ALLA MISSIONE ITALIANA DEL LEADER DI TEHERAN

La Stampa - 28 settembre 2013

di Mastrolilli e Semprini

Dopo la stretta di mano tra il¬†premier Letta e il nuovo presidente¬†iraniano Rohani, si lavora¬†anche all'ipotesi di una sua visita¬†a Roma. L'invito non √® stato ancora¬†formalizzato, ma i due leader hanno¬†convenuto di chiedere ai rispettivi¬†ministri degli Esteri di esplorare¬†la possibilit√†. Il nuovo corso nelle relazioni¬†bilaterali, che in prospettiva¬†dovrebbe portare anche alla riapertura¬†dei canali commerciali, si √® visto¬†gi√† ieri nelle dichiarazioni con cui¬†Rohani ha sostenuto la richiesta dell'Italia¬†di essere inclusa nel negoziato¬†nucleare, gestito finora dal gruppo¬†dei P5+1, cio√® i cinque membri¬†permanenti del Consiglio di Sicurezza¬†pi√Ļ la Germania.¬†L'incontro tra Letta e Rohani √®¬†stato cordiale e incoraggiante. Il premier¬†parlava in inglese, che l'iraniano capiva alla perfezione, anche se¬†poi rispondeva in farsi. Quando si √®¬†trattato di ipotizzare una visita a Roma¬†del nuovo presidente, l'accordo √®¬†stato quello di passare la pratica ai¬†capi delle diplomazie¬†Bonino e Zarif.¬†¬ęIo - ha risposto Letta - ho il miglior¬†ministro degli Esteri possibile, e¬†quindi non dubito che il dialogo proceder√†¬Ľ.¬†L'Italia, secondo la¬†Bonino,¬†¬ęnon ha posto a Rohani la questione¬†dell'ingresso nel P5+1, anche perch√©¬†probabilmente non era il luogo giusto¬†per porla. Se dobbiamo ripensarci,¬†come vorremmo, sono forse gli altri¬†interlocutori a cui dovremmo¬†avanzare questa richiesta¬Ľ, cio√® i sei¬†paesi che fanno parte del gruppo.¬†¬ęIn qualche modo l'abbiamo testata. Vediamo¬†ora come si riesce ad aprire questo consesso,¬†da cui la storia ha voluto che ce ne¬†tenessimo fuori. Qualche contatto gi√† c'√®.¬†Prima di fare tentativi, per√≤, voglio capire¬†gli spiragli possibili¬Ľ. Di sicuro ha gi√† l'appoggio¬†di Rohani, che durante la sua conferenza¬†stampa di ieri ha detto: ¬ęTutti i paesi¬†che hanno una certa influenza sul dossier¬†nucleare dovrebbero partecipare al¬†negoziato, l'Italia in primo luogo. Darebbe¬†un contributo molto importante in¬†questo senso. Il fatto √® che alcuni non¬†vogliono il 5+2. Ma non √® questo il punto,¬†non √® una questione di formule. Il fatto¬†concreto √® che l'Italia, un Paese strategico¬†nella Ue, pu√≤ dare il suo apporto sul¬†dossier nucleare, coinvolgendo l'Europa¬†per avere una regione libera da armi¬†nucleari e di distruzione di massa¬Ľ.¬†Nell'agenda del vertice tra Letta e¬†Rohani, come sbocco di un eventuale¬†successo delle trattative sul programma¬†nucleare, c'erano anche i rapporti¬†commerciali. L'Italia, allineandosi dopo¬†qualche resistenza alla posizione europea¬†e Usa, ha applicato le sanzioni, ma¬†questo ci √® costato parecchio. Sono state¬†sospese le operazioni dell'Eni nel settore¬†energetico, le vendite di macchinari,¬†e sono rimasti arretrati consistenti¬†che Teheran dovrebbe pagare. Su questo¬†punto gli iraniani rispondono che¬†l'embargo impedisce di saldare i conti,¬†chiedendo a Roma di adoperarsi per¬†ammorbidirlo, mentre sul primo sono¬†aperti alla ripresa delle attivit√† commerciali.¬†Tutto resta legato al rilancio¬†del negoziato nucleare, e alla seriet√† con¬†cui Rohani dar√† seguito ai segnali di dialogo¬†offerti in questi giorni.





Comunicati su:
[ Asia ] [ Asia Meridionale ] [ Energia ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Rassegna Stampa su:
[ Asia ] [ Asia Meridionale ] [ Energia ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Asia ] [ Asia Meridionale ] [ Energia ] [ Italia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info