sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 luglio 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

BONINO: "MILIZIANI FRA I MIGRANTI DALLA LIBIA"

La Stampa - 19 novembre 2013

di Marco Zatterin

La Libia ├Ę ┬źuna sorta di canale aperto e fuori controllo in cui passano i profughi e non solo┬╗. A margine del Consiglio dei ministri di Esteri e Difesa dell'Ue che ieri ha discusso, fra l'altro, il nodo delle migrazioni attraverso il Mediterraneo, Emma Bonino ammette l'esistenza di ┬źsospetti che fra i vari disperati sulla via per l'Europa ci siano jihadisti o qaedisti┬╗. Non ├Ę possibile parlare di terrorismo, precisa la titolare della Farnesina, per├▓ ├Ę certo ┬źuna minaccia alla sicurezza comune┬╗. Crescono le proporzioni del dramma dei profughi e, con questo, il livello di allerta. Solo nel fine settimana diecimila siriani sono passati in Libano e altri verranno ancora. Sul tavolo del Consiglio Ue ├Ę giunta la proposta italiana a firma Bonino-Mauro per il lancio d'una missione navale che controlli il Mare Nostrum, ma il dibattito ├Ę stato interlocutorio, e si ├Ę optato per un rinvio a dicembre. ┬źAbbiamo cercato di spiegare che il traffico degli esseri umani ├Ę odioso e pericoloso - ha spiegato la responsabile della nostra diplomazia -, ma anche che ├Ę sempre di pi├╣ un problema di sicurezza per tutti quanti┬╗. La Libia senza autorit├á costituisce un grave punto interrogativo. ┬ź├ł un paese di 5 milioni di persone in cui si contano una trentina di brigate che combattono l'una contro l'altra - ha spiegato Mario Mauro -. ├ł una realt├á frammentata nella quale s'infiltrano gruppi di diverse tendenze┬╗. I servizi ┬źci hanno avvisato┬╗, aggiunge il ministro, lo avevano fatto per ┬źcerti che dall'Europa vanno verso la Libia┬╗. Emma Bonino invita a tenere alta la guardia senza criminalizzare chi ├Ę costretto a migrare. Sa bene che ┬źfra donne e bambini si nasconde anche altro┬╗, che i movimenti dei popoli vengono sfruttati dai malintenzionati: i campi profughi ┬źpossono essere rifugio ideale per chi fugge dalla giustizia┬╗. Il confronto sul da farsi ├Ę aperto e difficile perch├ę l'Europa resta timida sul da farsi. L'Italia ┬źha spiegato bene le sue apprensioni e noi produrremo un rapporto con diverse opzioni┬╗, ha promesso Catherine Ashton, alto rappresentante per la politica estera Ue, preoccupata per il deterioramento della situazione in Libia. In realt├á, il pattugliamento militare analogo a quello della missione Atalanta contro i pirati del Corno d'Africa risulta raccogliere magri consensi. Pi├╣ probabile il rafforzamento delle operazioni di Frontex. Un primo passo. Ma se la minaccia alla sicurezza ┬źnon ├Ę fantomatica┬╗ come dice la Bonino e se in primavera, col ritorno della buona stagione, l'ondata migratoria dovesse diventare ┬źbiblica┬╗ come si teme, potrebbe essere una risposta limitata a tardiva.





Comunicati su:
[ Africa ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Rassegna Stampa su:
[ Africa ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Africa ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info