sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 dicembre 2018 
LunMarMerGioVenSabDom
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

FUCILIERI DI MARINA, SELEZIONE AGENZIE DEL 18 FEBBRAIO

MARO': BONINO, NON POSSIAMO PRENDERLI 'MANU MILITARI'
"MA IL CASO E' INACCETTABILE, DEVONO TORNARE A CASA"

ANSA - Quello che sta accadendo ai due marò "non è più accettabile: non possono essere vittime di lungaggini e complessità, per non dire altro...". Così il ministro Emma Bonino ai microfoni del Tg2. Non possiamo andarli a prendere "manu militari, ma devono tornare a casa".

MARO': BONINO, DIVERSE INIZIATIVE, SPETTANO NUOVO GOVERNO
ANSA - Ci "sono diverse iniziative da prendere ma la decisione spetta ora al nuovo Governo". Così il ministro Emma Bonino risponde a possibili contromosse dopo l'ulteriore rinvio indiano sul caso dei marò ed una domanda su un possibile arbitrato internazionale. "Abbiamo predisposto una serie di opzioni che ora sottoporremo al nuovo governo per decisioni sul caso", ha aggiunto poi il ministro parlando in un'altra intervista a Rai News. "Attendiamo intanto che rientri a Roma il nostro ambasciatore a Delhi che è stato richiamato: avremo con lui consultazioni" per un successivo sbocco della vicenda di fronte - ha ribadito - ad un "atteggiamento dilatorio del governo indiano che vuole rimandare sine die" la vicenda.

MARO': BONINO DOPO UE, NATO E ONU SI MUOVE ANCHE COMMONWEALTH
CRESCENDO PRESSIONE INTERNAZIONALE,STAMATTINA CONTATTI BRUXELLES
ANSA - La vicenda dei Marò non "è bilaterale" e c'è un lavoro "in crescendo" per "rafforzare le alleanze internazionali con l'Ue, la Nato e l'Onu". E si sta "muovendo  anche il Commonwealth". Lo ha detto il ministro Emma Bonio a Rai News sottolineando di aver avuto anche stamattina un contatto con l'Unione Europea.

MARO': FARNESINA CONVOCA AMBASCIATORE INDIA
SCONCERTO E PROFONDA DELUSIONE PER ENNESIMO RINVIO CORTE
ANSA - Il segretario generale del Ministero degli Esteri, Michele Valensise, ha convocato oggi con urgenza alla Farnesina l'Ambasciatore dell'India, Basant Kumar Gupta, per esprimere lo sconcerto e la profonda delusione del governo italiano per l'ennesimo rinvio da parte della Corte Suprema dell'esame del caso dei Fucilieri di Marina Latorre e Girone. In questo contesto si inquadra il richiamo immediato a Roma per consultazioni dell'Ambasciatore a New Delhi, Mancini, disposto oggi stesso dal governo italiano. Il comportamento dilatorio delle autorità giudiziarie indiane a distanza di due anni dall'incidente - ha ribadito il segretario generale - è inaccettabile e denota una volontà indiana di procrastinare la vicenda oltre ogni limite, anche a fronte di autorevoli prese di posizione di diverse organizzazioni internazionali. L'ambasciatore Valensise ha confermato che l'Italia proseguirà con rinnovata forza la propria azione in ogni sede a tutela della posizione dei due Fucilieri e del rispetto del diritto internazionale. L'ambasciatore Gupta ha assicurato che avrebbe tempestivamente informato le sue autorità.

MARO': FARNESINA A AMB. INDIA,COMPORTAMENTO INACCETTABILE

ANSA - "Il comportamento dilatorio delle autorità giudiziarie indiane a distanza di due anni dall'incidente è inaccettabile e denota una volontà indiana di procrastinare la vicenda oltre ogni limite". Lo ha detto il segretario generale della Farnesina Michele Valensise all'ambasciatore indiano convocato al ministero.

MARO': UE, DELUDENTE RINVIO CORTE SUPREMA
PORTAVOCE ASHTON, RIBADIAMO CHE ACCUSA TERRORISMO INAPPROPRIATA
ANSA - La Ue "è delusa" di apprendere che "dopo due anni dall'incidente la Corte Suprema ha ancora una volta rinviato la decisione su quale legge debba essere applicata" per l'accusa e "ribadisce" che "sarebbe inappropriata l'applicazione della legge antiterrorismo". Lo ha detto la portavoce di Catherine Ashton.

MARO': UE, CON ANTITERRORISMO CI SARANNO CONSEGUENZE
LA PORTAVOCE DELLA ASHTON RIBADISCE, "SIAMO MOLTO PREOCCUPATI"
ANSA - "Abbiamo chiaramente detto che siamo molto preoccupati, perché se ci sarà un capo d'imputazione (sulla base della legge anti-terrorismo) come previsto al momento ci saranno conseguenze importanti sulla nostra lotta contro la pirateria". Lo ha detto la portavoce di Catherine Ashton, Maja Kocijancic.





Comunicati su:
[ Asia ] [ Giustizia ] [ India ] [ Italia ] [ Subcontinente indiano ] [ Unione Europea ]

Rassegna Stampa su:
[ Asia ] [ Giustizia ] [ India ] [ Italia ] [ Subcontinente indiano ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Asia ] [ Giustizia ] [ India ] [ Italia ] [ Subcontinente indiano ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info