sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 dicembre 2018 
LunMarMerGioVenSabDom
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

SCATTANO LE SANZIONI DI EUROPA E USA E LA RUSSIA SI INFURIA

Il Messaggero - 21 febbraio 2014

Bonino convoca l'ambasciatore. Telefonate tra Obama e Putin Mosca rimprovera il governo Janukovic: ┬źNon fate gli zerbini┬╗

di David Carretta

I ministri degli Esteri dell'Unione Europea ieri hanno trovato un accordo su una serie di sanzioni contro i responsabili della violenza in Ucraina, mentre a Kiev era in corso un ultimo tentativo di mediazione per convincere il presidente Viktor Janukovich a porre fine alla violenza. ┬źAlla luce del deterioramento della situazione, l'Ue ha deciso con urgenza di introdurre sanzioni mirate, che includono il congelamento delle attivit├á finanziarie e il bando dei visti┬╗, dicono le conclusioni del Consiglio Affari Esteri. Gli Stati membri hanno anche deciso di sospendere le esportazioni di ┬źmateriali che potrebbe essere usato per la repressione interna┬╗. L'Italia ha indurito la sua posizione: il ministro degli Esteri, Emma Bonino, ha convocato l'ambasciatore ucraino a Roma. Ma le misure punitive contro il regime - che potrebbero essere applicate anche alle frange pi├╣ violente dell'opposizione - saranno implementate in modo progressivo ┬źin base all'evolvere della situazione┬╗ a Kiev, ha spiegato l'Alto rappresentante per la politica estera, Catherine Ashton. La speranza della Ue ├Ę che la mediazione condotta dai ministri degli Esteri di Germania, Francia e Polonia abbia successo.

LA TROIKA EUROPEA

In un incontro durato quattro ore, il tedesco Frank Walter Steinmeier, il francese Laurent Fabius e il polacco Radoslaw Sikorski hanno proposto a Janukovich una ┬źroad map┬╗, che prevede un nuovo governo, alcune modifiche alla costituzione e condizioni per elezioni democratiche. Secondo il premier polacco, Donald Tusk, il presidente ucraino avrebbe anche acconsentito a elezioni anticipate quest'anno. La cancelliere tedesca, Angela Merkel, ha telefonato a Janukovich per spingerlo al compromesso. Ma pi├╣ volte in passato il presidente ucraino ha rinnegato gli impegni assunti con i leader europei.

OBAMA-PUTIN

Merkel si ├Ę anche attivata con Stati Uniti e Russia. In una serie di telefonate a Barack Obama e Vladimir Putin, i tre leader hanno detto volere ┬źuna soluzione politica il pi├╣ presto possibile┬╗, secondo quanto riferito dalla cancelleria. Ma, se la Casa Bianca ha intimato a Janukovich di ritirare immediatamente le forze di sicurezza dal centro di Kiev, da Mosca continuano a arrivare minacce. La Russia ha definito le sanzioni Ue come un ┬źricatto┬╗, mentre il premier Dmitri Medvedev ha detto che non conceder├á altri aiuti a un governo che si fa calpestare dall'opposizione ┬źcome uno zerbino┬╗. Con gli appelli alla moderazione, gli europei vogliono evitare il pericolo di una guerra civile in Ucraina. ┬źLa prima priorit├á ├Ę che non esploda il paese┬╗, ha spiegato Bonino, sostenendo la necessit├á di un ┬źdialogo critico, anche molto serrato, con i russi┬╗. Lo scenario pi├╣ temuto ├Ę quello di un'invasione, su richiesta di una delle regioni russofone, come la Crimea. Ma il grande interrogativo ├Ę se le sanzioni basteranno a convincere Janukovich a mantenere le promesse.





Comunicati su:
[ Americhe ] [ Asia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Russia ] [ Unione Europea ] [ USA ]

Rassegna Stampa su:
[ Americhe ] [ Asia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Russia ] [ Unione Europea ] [ USA ]

Interventi su:
[ Americhe ] [ Asia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Russia ] [ Unione Europea ] [ USA ]


- WebSite Info