sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 luglio 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Apc


IRAQ/ SELVA RILANCIA: BONINO PERFETTA PER GUIDARE MISSIONE ONU

"Ha il coraggio, l'intelligenza, la volontà necessarie" Roma, 19 giu. (Apcom) - "Per guidare la missione richiesta dalla nuova risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell'Onu c'è una persona che mi sembra abbia il coraggio, l'intelligenza e la volontà necessarie: l'italiana Emma Bonino, il cui riconquistato ruolo di parlamentare europeo e la conoscenza del mondo arabo danno una qualificazione supplementare per svolgere l'urgente azioni pacificatrice della terra e del popolo compresi fra il Tigri e l'Eufrate". Lo sostiene Gustavo Selva, che nella rubrica 'Ad alta voce' sul Secondo d'Italia di domani rilancia la sua proposta si inviare come rappresentante delle Nazioni Unite in Iraq la radicale Emma Bonino. Selva critica l'annuncio del segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan, secondo cui l'Onu non può tornare in Iraq nonostante l'approvazione della nuova risoluzione. "L'unica ragione addotta - dice il presidente della Commissione Esteri della Camera - è che non esistono le condizioni di sicurezza per svolgere una proficua missione di pacificazione. L'unica ragione vera a me sembra determinata dalla paura, a cui chi si vota alla causa della pace non deve cedere, pur essendo molto umana".





Altri articoli su:
[ Iraq ] [ ONU e OMD ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Comunicati su:
[ Iraq ] [ ONU e OMD ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Interventi su:
[ Iraq ] [ ONU e OMD ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]


- WebSite Info