sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> AGI


MAREMOTO:ALLO SRI LANKA I 42 MLN DELLA SOTTOSCRIZIONE ITALIANA

Saranno destinati a interventi nello Sri Lanka i 42 milioni di euro raccolti con la sottoscrizione privata in Italia la cui gestione e' stata affidata al Dipartimento della Protezione civile. Lo ha annunciato Emma Bonino, nominata coordinatrice del Comitato dei garanti che si occupera' di seguire il cammino di questo fondo speciale, frutto della raccolta lanciata all'indomani del maremoto nel Sud Est asiatico dai gestori di telefonia mobile e fissa, dal Corriere della Sera, dalla Rai e da Mediaset. Durante una breve conferenza stampa tenuta al termine della prima riunione del Comitato (ne fanno parte Giulio Andreotti, Giuliano Amato, Giorgio Napolitano, Andrea Monorchio, oltre alla stessa Bonino) l'esponente radicale e il capo della Protezione civile Guido Bertolaso, con accanto l'ex Ragioniere generale dello Stato Monorchio, hanno indicato in particolare due aree dello Sri Lanka come quelle destinatarie dell'importante aiuto italiano: Hunawatuna, nel sud dell'isola, e Trincomalee, nel nord del Paese dell'oceano Indiano. La proposta di concentrare li' i 42 milioni di euro cosi' raccolti e' stata lanciata dalla stessa Protezione civile, che nei prossimi giorni sottopporra' al Comitato dei garanti un campo operativo ben definito, e potrebbe essere quello sanitario o quello che la Bonino ha definito come della "educazione all'economia", ovvero interventi non solo di prima emergenza, ma anche in grado di essere moltiplicatori di iniziative e sinergie nell'area coinvolta. Il programma interessa due comunita' per complessive trecentomila persone in realta' periferiche diverse geograficamente, ma omogenee per tipo di attivita' economiche finora prevalenti. L'obiettivo - hanno spiegato Bertolaso e la Bonino - e' quello di approdare a interventi durevoli nel tempo, ovvero capaci di dare frutto anche quando la fase piu' critica sara' stata superata e quando i riflettori sulla tragedia del 26 dicembre scorso si saranno spenti. Tra gli obiettivi anche la riattivazione del sistema scolastico, finalizzata in particolare a ricreare adeguate forme di socializzazione infantile e adolescenziale. Il Comitato dei garanti si avvarra' di una segreteria messa a disposizione dalla Protezione civile e tornera' a riunirsi giovedi' 20 gennaio. La Bonino ha sottolineato che i 42 milioni di euro raccolti con la sottoscrizione privata saranno interamente destinati alle spese vive per gli interventi nello Sri Lanka, senza intaccarle per la gestione del personale, voce per la quale c'e' un altro capitolo di spesa. E' stata inoltre istituita una sorta di commissione di controllo su come questa somma verra' impiegata, commissione che e' ben diversa - ha precisato l'esponente radicale - da quella contabile istituzionale della Corte dei Conti.





Altri articoli su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Birmania ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Comunicati su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Birmania ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Interventi su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Birmania ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]


- WebSite Info