sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> L'Unità


"194, PACS E TESTAMENTO BIOLOGICO O L'UNIONE RISCHIA"

L'Unit├á - 4 dicembre 2005 A Orvieto Bonino e Boselli rilanciano. Il leader Sdi: ┬źRutelli? Un integralista che ha mutato la Margherita┬╗ di Maria Zegarelli Il ┬źMINIMO SINDACALE┬╗ che deve contenere il programma politico dell'Unione ├Ę racchiuso in tre punti. Se non ci saranno ┬źallora vuoi dire che non ci siamo capiti┬╗. Usano sostanzialmente le stesse parole la radicale Emma Bonino e il socialista Enrico Boselli a margine dei lavori del IV congresso dell'Associazione Luca Coscioni in corso a Orvieto. ┬źDal Corpo dei malati, al cuore della politica┬╗, recita lo slogan, ed oggi la politica ├Ę qui. E discute di quel limite al di sotto del quale non si pu├▓ andare: impegno a non toccare la legge 194 sull'aborto, legge sui Pacs e testamento biologico. Su questo non si tratta. Poi, per il resto, ┬źstar├á a noi della Rosa nel pugno portare avanti battaglie pi├╣ radicali come leutanasia┬╗. In diretta continuit├á con questo indirizzo anche la candidatura di Coscioni al Parlamento lanciata Capezzone. E anche il vero e proprio manifesto politico dei tanti studiosi presenti all'incontro (Cattaneo, Corbellini, Flamigni, Neri e altri): chiedono libert├á per la scienza, per la cura dei malati. Gavino Angius, presidente dei senatori Ds, nonch├ę membro dell'Associazione, arriva nel primo pomeriggio e assicura: ┬źPer quanto mi riguarda sono assolutamente d'accordo┬╗. E con la Margherita, come la mettiamo? ┬źParlo per me┬╗, risponde il leader Ds che coglie miti di sorpresa con un suo intervento confessione che raccoglie un lungo applauso. Glissa sulla polemica con la Margherita, che invece dal dibattito esce a pezzi. In compagnia delle gerarchie ecclesiastiche, pi├╣ volte accusate di invasione massiccia di un altro Stato, l'Italia. Se Daniele Capezzone elogia pi├╣ volte nel suo intervento ┬źi compagni e le compagne Ds con cui abbiamo condiviso la campagna referendaria e con cui speriamo di poter condurre altre battaglie┬╗ e Fassino per la sua coerenza, (ma accusa l'asse Rutelli-Veltroni di attaccare la leadership di Prodi per creare a partire dal 2007 un'altra alternativa politica), Bonino fa l'occhiolino a Stefania Prestigiacomo per il suo coraggio ┬źpro-profilattico┬╗. Boselli non usa troppi giri di parole quando deve parlare della Margherita e di Rutelli. Dice che quest'ultimo ┬źha scelto di rappresentare il centro cattolico dell'Unione, invece di fare della Margherita il prototipo dell'Ulivo, motivo per cui la volle Prodi┬╗. Parla di ┬źmutazione genetica della Margherita┬╗, il presidente dello Sdi ┬źche, accompagnata alla nuova legge elettorale ha chiuso l'opportunit├á che si era aperta due anni fa┬╗. E definisce l'anima rutelliana di quel partito ┬źla forza integralista┬╗ che rende vano il tentativo di far nascere il partito a cui pensava Prodi. Dalla platea arriva un'ovazione. Boselli incalza: ┬źIl centro sinistra deve difendere in particolar modo uno dei 5mila emendamenti alla legge elettorale: quello che permetterebbe alla Rosa nel pugno di presentarsi alle elezioni┬╗. Spiega, infine, che non ├Ę polemico il no dello Sdi all'invito di Prodi al prossimo appuntamento dell'Unione in Umbria la prossima settimana: ┬źNon andremo perch├ę nel frattempo ├Ę nata la Rosa nel pugno e alla fine di tutti incontri compreso quello dei Radicali, saremo contenti di confrontarci┬╗. La Bonino mette in fila l'uno dopo l'altro tutti gli attacchi e le ┬źingerenze┬╗ del Vaticano. E richiama la politica alla sua funzione. ┬źNon se ne pu├▓ pi├╣: ogni giorno le gerarchie ecclesiastiche parlano, la stampa registra, la politica risponde, anche con le leggi┬╗. Parla anche Bepino Englaro, padre di Eluana, la ragazza in coma profondo da anni a cui per├▓ ├Ę impossibile staccare la spina. Angius esita prima di parlare. Poi, racconta una storia, quella di un uomo di 84 anni, gi├á molto malato, colpito da ictus. ┬źNon c'era niente da fare, una situazione disperata. Ma non moriva. Arriv├▓ anche la cancrena alle gambe, bisognava decidere se operare o no. I figli erano l├Č e non riuscivano a prendere una decisione. 12-24 ore. Dopo 36 ore finalmente mor├Č. Era mio padre. Capii in quel momento cosa vuol dire. Chi ha una responsabilit├á politica dovrebbe capire di pi├╣┬╗, dice commosso. L'assemblea applaude a lungo. ┬źLibert├á di ricerca, eutanasia, sono problemi importanti, che pongono questioni complesse┬╗ dice Angius. ┬źChi ├Ę un rappresentante dei cittadini ├Ę tenuto a pronunciarsi. In un coalizione quello che conta - dice alla Rosa nel pugno ma anche alla Margherita - , probabilmente non ├Ę il pensiero unico dominante, e il centro sinistra ├Ę un'allegra compagnia di dieci partiti, ma ├Ę che sui grandi temi, sulle idee guida, i valori di fondo che ci deve essere un'intesa┬╗. E basta anche con la politica della tolleranza, con lo spauracchio del meticciato. Si ricominci dalla politica del rispetto. E conclude. ┬źTemo che la laicit├á dello Stato sia minacciata, e la considero un valore costituzionale irrinunciabile┬╗. S├Č al confronto con la Chiesa, libera di dire la sua, ma non ┬źal dettato al mio paese sul cosa fare┬╗. Bonino gli stringe la mano. Il minimo sindacale ├Ę garantito. Nella foto: manifesto dei Ds per la campagna a favore dei PACS





Altri articoli su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Eutanasia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Comunicati su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Eutanasia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Interventi su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Eutanasia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]


- WebSite Info