sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Corriere della Sera


ROSA NEL PUGNO, INGRESSO UFFICIALE NELL'UNIONE

Il Corriere della Sera - 27 gennaio 2006 Incontro con Prodi. Pannella va avanti con lo sciopero della fame e della sete: ha perso 7 chili. di Andrea Garibaldi La Rosa nel Pugno è entrata ufficialmente nell'Unione, Sdi e Radicali prenderanno parte a tutte le riunioni programmatiche del centrosinistra. È la sintesi dell'incontro in piazza Santi Apostoli fra Romano Prodi e i rappresentanti della Rosa nel Pugno, Boselli, Intini, Villetti (Sdi) e Bonino, Capezzone, Cappato (Radicali). Romano Prodi durante i colloqui ha assicurato che interverrà nella battaglia per la «legalità delle elezioni». Farà sentire il suo peso sulla questione delle 90 mila firme che la Rosa nel Pugno deve raccogliere per presentarsi alle elezioni. E sulla questione della campagna elettorale Rai, poiché la commissione di vigilanza starebbe per stabilire che chi non ha gruppi parlamentari non abbia spazio. Sulla raccolta delle firme, che costringerebbe la Rosa nel Pugno a presentare le liste un mese prima degli altri partiti, l'ultima debole speranza è che il governo cambi linea e vari un decreto, modificando la legge elettorale appena approvata da Senato e Camera. EVIDENTI RISCHI — Contro quelle firme («non siamo una nuova formazione, ma la fusione di due storiche forze politiche») dalla mezzanotte di domenica Marco Pannella è in sciopero di sete e fame. Testimoniano i medici curanti che in questi quattro giorni Pannella ha aumentato il numero delle sigarette, Gauloise, che normalmente sono 60. Per il resto, ha perso sette chili (su 111), e il bollettino medico delle 22 riscontra «evidenti segni di disidratazione, un'accentuazione dell'ipotensione arteriosa, alterazione della funzionalità renale», c'è quindi «un elevato rischio di complicanze e l'opportunità di riprendere subito un adeguato apporto idrico». Ieri sera Pannella, provato ma molto combattivo, era a Rai 2 a parlare di Pacs con il ministro Storace. UNIONI CIVILI — Dei Patti civili di solidarietà si è discusso anche nell'incontro fra Prodi e la Rosa nel Pugno, un'ora e mezzo attorno al tavolo, clima disteso. I rappresentanti Sdi e Radicali hanno ribadito che questa è per loro una priorità. Prodi ha ricordato che nel programma dell'Unione si parla di «unioni civili», si vuole fare un problema di nomi? Emma Bonino ha detto che non si punta per ora a un «modello Zapatero», matrimoni gay compresi, ma sarebbe sufficiente un «modello Aznar», dato che in Spagna già il centrodestra aveva regolato le coppie di fatto. Poi, all'uscita dal quartier generale di Prodi, Capezzone ha detto che «i Pacs sono irrinunciabili» e Boselli è andato oltre: «I Pacs devono essere una delle leggi varate nei primi cento giorni di governo del centrosinistra». L'incontro ha sancito l'ingresso della Rosa nel Pugno nell'Unione: «Le porte sono aperte — ha detto Prodi —. Comincia un periodo di collaborazione, che spero continui anche nel governo». La delegazione socialista-radicale ha parlato anche di un altro tema-chiave: la laicità della scuola, il sostegno che andrà dato agli istituti pubblici. E ha confermato che non c'è la pretesa da parte della Rosa nel Pugno che tutte le sue battaglie siano assorbite dall'Unione nel programma, facendo riferimento all'abolizione del Concordato fra Stato e Chiesa cattolica.





Altri articoli su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Nonviolenza ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Comunicati su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Nonviolenza ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Interventi su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Nonviolenza ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]


- WebSite Info