sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 maggio 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> ANSA


CALZATURE: BONINO RECLAMA ANTIDUMPING, SITUAZIONE GRAVE

ANSA - 12 settembre 2006 Pressing dell'Italia sull'Unione europea per far fronte all'emergenza calzature. A richiamare l'attenzione dell'Europa su una situazione ''piuttosto seria'' per il nostro Paese e per altri Paesi del Mediterraneo e' il ministro del Commercio Internazionale, Emma Bonino, che a fine agosto ha scritto ai ministri dei 14 Paesi membri contrari alle misure antidumping per sollecitare il loro si' all'adozione di nuove misure contro la concorrenza sleale proveniente dai Paesi asiatici. Il dumping cinese e vietnamita sulle calzature - scrive Bonino nella lettera che l'Ansa ha preso in visione - e' un caso ormai evidente, certificato dalla Commissione Ue, che deve essere combattuto con tutti i mezzi a disposizione, applicando cioe' le misure antidumping previste dalle direttive europee. ''Non si tratta di essere liberali o meno - afferma il ministro sottolineando la sua impostazione da sempre liberista - ne' di avere buone relazioni con Cina e Vietnam''. Non per niente l'Italia e' alla vigilia di un'importante missione a Pechino. ''Si tratta - continua - di regole multilaterali che devono essere rispettate''. In gioco c'e' la stessa credibilita' della Ue: ''preservare la credibilita' degli strumenti europei a difesa del commercio - scrive - e' importante''. Il rischio, in caso contrario, sarebbe infatti, secondo Bonino, l'adozione da parte dei singoli Stati di misure protezionistiche a livello nazionale. Dopo la bocciatura da parte di 14 Stati su 25 delle proposte presentate dal commissario al Commercio estero Peter Mandelson lo scorso agosto, il tempo ora stringe e la lettera del ministro invita l'Ue a non perdere l'occasione per tutelare un settore che ha gia' sofferto abbastanza. In mancanza di un'intesa tra i 25 dell'Unione entro il 6 ottobre, le importazioni di calzature da Cina e Vietnam non saranno infatti piu' soggette, a partire dal giorno successivo, ad alcun dazio, perche' perderanno validita' anche le misure provvisorie adottate in aprile. Attualmente le tasse sono del 19,4% per le calzature cinesi e del 16,8% vietnamite. I nuovi dazi antidumping proposti da Mandelson, ricorda Bonino, sono invece del 16,5% per la Cina e del 10% per il Vietnam. Livelli ''modesti'' di cui i consumatori non risentirebbero neanche. In quest'ottica, di fronte al danno apportato dal dumping asiatico all'Europa, continua il ministro, l'opposizione di 14 Paesi al piano antidumping elaborato dalla Commissione e' stata ''sorprendente'' e, per l'Italia, addirittura ''disdicevole''. La situazione per l'industria calzaturiera e' infatti seria: in cinque anni hanno chiuso i battenti in Europa ''piu' di 1.000 aziende, a fronte di un calo delle vendite del 30%''. Anche i dati sull'occupazione del settore in Italia parlano chiaro: secondo l'Anci, nei primi sei mesi dell'anno sono stati persi tra i 2.500 e i 3.000 posti di lavoro. Un problema di cui dovrebbe occuparsi innanzitutto il governo, visto che persino aziende della pubblica amministrazione, ''come ospedali, Asl, Comuni e Province - denuncia il presidente Rossano Soldini - comprano abbigliamento e calzature all'estero, direttamente o tramite i general contractor che, alla salvaguardia dell' occupazione nazionale, privilegiano il taglio dei costi''. ''Questa Europa non funziona e purtroppo fa gli interessi solo dell'Europa del Nord - accusa Soldini - La legge esiste, ma viene applicata solo per alcuni settori. L'Europa sta discutendo su misure che non avrebbero bisogno di essere discusse, ma dovrebbero essere applicate automaticamente''.





Altri articoli su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Asia ] [ Vietnam ]

Comunicati su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Asia ] [ Vietnam ]

Interventi su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Asia ] [ Vietnam ]


- WebSite Info