sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> La Stampa


BONINO: GRATA PER IL SUO CORAGGIO ORA SUBITO LA PAROLA AL PARLAMENTO

La Stampa - 24 settembre 2006 di Giacomo Galeazzi ROMA - "Adesso tocca al Parlamento imboccare la strada indicata dal capo dello Stato". Emozionata, "commossa per vedere condivisa dal Quirinale una storica battaglia radicale", il ministro delle Politiche europee Emma Bonino chiede un immediato dibattito parlamentare sull'eutanasia. Ministro, cosa si aspetta che accada ora? "Adesso non pu√≤ che esserci un percorso istituzionale. Mi attendo, perci√≤, che la prossima conferenza dei capigruppo calendarizzi il dibattito sollecitato in maniera inequivocabile da Napolitano. E se alla Camera inizia la sessione finanziaria, pu√≤ essere nel frattempo investito della questione il Senato. La Rosa nel Pugno e Giuliano Pisapia di Rifondazione hanno gi√† presentato disegni di legge "ad hoc". Le parole del presidente della Repubblica alzano il velo sulla piaga dell'entanasia clandestina e gli sono riconoscente per il suo coraggio. Certo, non ha i poteri normativi della compassione, ma solo quelli della grazia. Il suo messaggio, per√≤, √® umanamente e quindi politicamente molto forte. E' un monito alle istituzioni perch√© non reagiscano con il silenzio". Vede un percorso ¬ębipartisan¬Ľ? "Questo √® propriamente un problema di Parlamento, di maggioranze trasversali e non di governo. E ne sono veramente felice, io che ho sempre odiato l'etica di Stato e a maggior ragione quella di governo. Aldil√† del programma dell'Unione, esistono emergenze sociali come l'eutanasia che riguardano direttamente la societ√†, il Paese e quindi le istituzioni e il Parlamento. Abbiamo iniziato a sentirci meno soli da quando al congresso dell'associazione Luca Coscioni, quello intitolato "Dal corpo del malato al cuore della politica", il diessino Cavino Angius ha raccontato la sua tragedia con il padre malato terminale. Come gi√† accaduto in altre battaglie sociali di noi radicali, l'uscita allo scoperto di drammi personali vissuti da personaht√† note ha aiutato la discussione pubblica". Come interpreta, quindi, l'appello di Napolitano? "E' un'esortazione alla politica e alle istituzione affinch√© si sentano corpo, anima, emozione con la vita dei cittadini. Oggi l'eutanesia ricalca l'aberrante schema dell'aborto. Chi ha i soldi va a morire in Svizzera, chi non li ha si arrangia in Italia senza alcuna limpidit√† e al di fuori di ogni regola. Migliaia di famiglie possono confermare un simile abominio. Le istituzioni, perci√≤, devono farsi carico di tutti questi drammi personali. Inoltre mi aspetto una riflessione seria anche nel mondo cattolico, con il quale, a prescindere dalle rigidit√† nelle gerarchie ecclesiastiche, ho costanti e proficui rapporti. Non servono spaccature tra laici e credenti. E sull'eutanasia l'opinione dei cattolici non √® un monolite. Anzi". Confida nella base cattolica? "Tutti i giorni mi confronto in maniera molto costruttiva, magari litigo animatamente ma discuto sempre in spirito di profondo e reciproco rispetto con missionari, suore e praticanti che hanno la sincera volont√† di muovere le acque e si fanno in quattro per affrontare un tema cos√¨ delicato nelle loro comunit√†. Senza tab√Ļ n√© steccati ideologici. Mia madre era molto cattolica e mi ha sempre insegnato che la compassione, il patire insieme, √® l'apice della fede. E' il terreno su cui confrontarci. Oggi √® stata una giornata di straordinaria emozione e il presidente Napolitano mi ha fatto sentire pi√Ļ viva che mai quella personalissima testimonianza familiare".





Altri articoli su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Eutanasia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Comunicati su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Eutanasia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Interventi su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Eutanasia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]


- WebSite Info