sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Liberazione


"NON TENETE IN VITA IL DOLORE". ANCHE DUE MINISTRI PER WELBY

Liberazione - 5 dicembre 2006 Radicali Italiani e l'associazione Luca Coscioni, annunciano che è giunto al tredicesimo giorno lo sciopero della fame di alcuni dirigenti per sostenere la richiesta dell'eutanasia per Piergiorgio Welby, il malato di distrofia muscolare che ha chiesto ufficialmente di staccare la spina delle macchine che lo tengono in vita. Alla protesta si è da poco aggiunta Emma Bonino. Ieri è arrivata l'adesione di Fabio Mussi, ministro dell'Università, che non farà lo sciopero della fame ma ha dichiarato: "Il caso Welby pone un problema serio che riguarda il nostro essere umani ed il nostro senso di carità e solidarietà verso gli altri. Non ci si può accanire a tenere in vita il dolore".





Altri articoli su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Eutanasia ] [ Libertà di religione ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Comunicati su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Eutanasia ] [ Libertà di religione ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Interventi su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Eutanasia ] [ Libertà di religione ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]


- WebSite Info