sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Corriere della Sera (Ed.Milano)


MORATTI, BONINO E BRACCO: NASCE LA LOBBY ROSA PER L'EXPO A MILANO

Il Corriere della Sera (Ed. Milano) - 25 febbraio 2007 di Rita Querzé Una lobby delle donne che contano per dare fiato alla corsa di Milano verso il traguardo dell'Expo 2015. C'è anche questo dietro l'Italian forum for women entrepreneurs, il forum internazionale per donne imprenditrici dei prossimi 4, 5 e 8 marzo. L'evento è organizzato da ministero del Commercio internazionale, Ice (istituto per il commercio estero) e Comune di Milano con la sponsonizzazione di regione Lombardia, provincia e Camera di Commercio di Milano. Come hanno spiegato ieri il ministro per il Commercio internazionale, Emma Bonino, il sindaco di Milano, Letizia Moratti, la presidente di Assolombarda, Diana Bracco e la presidente del comitato per l'imprenditoria femminile della Camera dì Commercio, Gianna Martinengo, dal quattro al sei di marzo sono attese rappresentanti di circa 350 aziende, di cui 277 straniere provenienti da 18 Paesi: dall'Egitto all'Arabia Saudita, dalla Turchia alla Giordania passando per i territori palestinesi. Sono previsti convegni e occasioni di confronto, un migliaio di faccia a faccia tra imprenditrici di diversi Stati e la visita ad alcuni distretti; la gioielleria a Valenza Po, il tessile nel biellese e l'alimentare in Puglia. «Nell'occasione del forum avremo la possibilità di illustrare i progetti di Milano per l'Expo 2015 alle protagoniste dell'economia internazionale ha sottolineato il ministro Bonino. Durante la manifestazione interverranno infatti molte signore che hanno un ruolo chiave nei Paesi di provenienza». Piena la sintonia tra il ministro dell'Unione e il sindaco del centrodestra: «fl forum dei prossimi giorni fa parte di un percorso fatto di iniziative concrete capaci di dimostrare la credibilità di Milano come sede dell'Expo», ha spiegato Moratti. Il forum dell'imprenditoria femminile vuole avere anche un ruolo positivo sul piano della convivenza dei popoli. «L'imprenditoria femminile è un motore importante di crescita economica e civile in tutto il mondo - ha sottolineato la presidente di Assolombarda, Diana Bracco -. Eventi come questo sono sinergici all'internazionalizzazione delle imprese, una delle missioni della mia associazione». «Va sottolineato inoltre che l'impresa femminile è l'impresa etica per eccellenza - ha concluso Gianna Martinengo, presidente del comitato per l'impresa femminile della Camera di commercio -. Rispetto, reputazione e fiducia: sono le parole d'ordine su cui le imprese rosa hanno molto da insegnare».





Altri articoli su:
[ Africa ] [ ANP ] [ Arabia Saudita ] [ Commercio Estero ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Economia ] [ Egitto ] [ Giordania ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Turchia ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Africa ] [ ANP ] [ Arabia Saudita ] [ Commercio Estero ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Economia ] [ Egitto ] [ Giordania ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Turchia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Africa ] [ ANP ] [ Arabia Saudita ] [ Commercio Estero ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Economia ] [ Egitto ] [ Giordania ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Turchia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info