sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Italia Oggi


MADE IN ITALY ALLA CONQUISTA DEL DINAMICO MERCATO RUSSO

Italia Oggi - 12 aprile 2007 Il messaggio del ministro Bonino, a Mosca per un'iniziativa con l'Ice. Il mercato russo è dinamico, "promettente e anche complesso", da afferrare con una rete di "distribuzione" adeguata. E' il messaggio lanciato dal ministro per il commercio internazionale, Emma Bonino, a Mosca per presentare un'iniziativa, sostenuta dall'Ice, che prevede la promozione straordinaria del made in Italy al Gum, i prestigiosi grandi magazzini russi affacciati sulla Piazza Rossa. Qui, per tre settimane, infatti, i corridoi principali dei magazzini saranno allestiti per promunvere i prodotti del "Sdielano v Italiy" (fatto in Italia): dall'arredo alla moda, dalle automobili (con una Alfa Romeo Brera, ammiratissima dalla stessa Bonino), agli scooter (mezzo poco diffuso nella Federazione Russa per ora), sino al caffè Illy, al vino Terra Nostra o ai tapis roulant Technogym. L'evento espositivo coinvolge 500 aziende italiane. E con i migliori auspici, si lavora già al passo successivo: "I buyer dei magazzini Gum sono impegnati a selezionare cento aziende nuove per promuoverle sul mercato russo", ha aggiunto Bonino, ribadendo l'appoggio alle pmi, che rappresentano il 90% del nostro tessuto produttivo. "Questa iniziativa è stata dedicata a loro. La politica entra nell'economia, non per gestirla, ma per aiutarla". Per le piccole e medie imprese la questione dell'accesso è prioritaria, ha proseguito il ministro. E proprio senza perdere dì vista il business, la manifestazione moscovita sara accompagnata da "un'imponente campagna pubblicitaria locale", come ha ricordato il presidente dell'Ice Umberto Vattani, "organizzata congiuntamente dal Gum e dall'Ice. Trenta spot televisivi, 80 spot radiofonici, 40 striscioni sparsi per la capitale russa, pagine su riviste specializzate e quotidiani". Lo stesso Vattani, parlando dal Gum, non ha tralasciato di ricordare che le mura di fronte ai magazzini, quelle del Cremlino, furono "costruite sull'esempio del Castello Sforzesco di Milano. Ecco, noi da quest'altra parte portiamo l'Italia di oggi. Un nuovo Rinascimento che fa seguito ai secoli di innovazione e creatività del nostro paese".





Altri articoli su:
[ Asia ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Russia ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Asia ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Russia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Asia ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Russia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info