sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Corriere della Sera


QATAR, SPAZIO AL MADE IN ITALY

Il Corriere della Sera - 31 maggio 2007 La missione di Emma Bonino prepara la visita del presidente Napolitano di Antonella Baccaro Doha - La piccola ma efficiente ambasciata italiana in Qatar, che negli ultimi due giorni ha accolto l'intensa missione del ministro delle Politiche comunitarie, Emma Bonino, è gia in fermento: in novembre è atteso il presidente della Repubbllca, Giorgio Napolitano. Un evento fino a qualche anno fa impensabile, oggi suggello di un successo che ha visto l'Italia passare dal quinto al secondo posto tra i Paesi fornitori dell'emirato retto sin dal '95 da Hamad bin Khalifa al-Thani, con una variazione delle esportazioni nell'ultimo anno pari al 101,9%. In un Paese desertico in cui il tasso di sviluppo nel 2006 è stato dell'8,8%, grazie soprattutto al primato mondiale nella vendita di gas naturale liquefatto (LNG), "c'e tanto da fare" sottolinea la Bonino. Per le imprese italiane soprattutto. Fisia (Impregilo), leader mondiale nella dissalazione dell'acqua marina, ha già costruito due impianti da 512 milioni di litri al giorno, ottenendo senza gara un nuovo megacontratto. Cassina, del gruppo Frau, ha arredato il Museo di arte islamica e si appresta a fare altrettanto nel nuovo aeroporto. "Le condizioni sono buone" spiega Enrico Balugani che dirige la Qppc, attiva nella produzione di materiale plastico da imballaggi: "5 anni di esenzione dalle tasse, corrente elettrica a 1,5 centesimi al kw". La manodopera costa poco: 150-300 dollari al mese, ma tanto basta gli immigrati del Sud-Est asiatico, ormai 180% della popolazione, per inviare rimesse in patria. Per l'Italia l'appuntamento da non mancare è ll 28 giugno: una commissione bilaterale verificherà la fattibilità a Rovigo di un rigassificatore da 6,4 miliardi di metri cubi di LNG che potrebbe diventare un hub per l'Europa centrale ma e ancora oggetto di una valutazione d'impatto ambientale, mentre dal Qatar parte già l'idea di un secondo impianto a Gioia Tauro.





Altri articoli su:
[ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Medio Oriente ] [ Qatar ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Medio Oriente ] [ Qatar ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Medio Oriente ] [ Qatar ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info