sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 dicembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> L'Unità


MORATORIA PENA DI MORTE, I RADICALI SOTTO LA RAI

L'Unit├á - 4 giugno 2007 Pannella: l'azienda oscura il problema. Occupati alcuni uffici di viale Mazzini Roma - Continua l'occupazione della Rai, cominciata gioved├Č, da parte di un gruppo di radicali per chiedere che la tv di Stato dia ai cittadini una ┬źcorretta informazione┬╗ sulla battaglia a favore della moratoria della pena di morte. leri mattina, nonostante la pioggia, si ├Ę tenuta una manifestazione a sostegno di questa iniziativa: davanti alla direzione generale di viale Mazzini si sono ritrovati Marco Pannella (che ├Ę in sciopero della fame e della sete), il ministro Emma Bonino ed esponenti politici di vari partiti della maggioranza, come gli ulivisti Furio Colombo e Ermete Realacci, Elettra Delana del Prc o il capogruppo di Sinistra democratica al Senato, Cesare Salvi. Nel suo intervento, Bonino ha sottolineato che sulla battaglia a favore della moratoria per la pena di morte ┬źnon c'├Ę stato un qualunque approfondimento, un tg qualunque di un qualunque canale┬╗. ┬źCon questa occupazione, con questa iniziativa nonviolenta - ha aggiunto - noi radicali tentiamo di riportare la parola al disopra del baccano, e forse ├Ę questo che fa paura┬╗. ┬źSulla moratoria sulla pena di morte i radicali spezzano il muro del silenzio┬╗, ha detto Giuseppe Giulietti, portavoce di ┬źArticolo21┬╗. ┬źUn servizio speciale sul Tg2 - ha proseguito Giulietti - servizi sui notiziari di Tg1, Tg3 e Rai News 24. Tra le 13 e le 15.30 di una domenica insistentemente piovosa la Rai spezza il muro del silenzio. Il presidente Petruccioli ha chiesto sostegno ai suoi direttori e i giornalisti del servizio pubblico sono scesi in campo raccogliendo la sfida e la voce dei parlamentari radicali┬╗. ┬źSul palchetto allestito in via Pasubio - ha detto Giulitta - i deputati dei vari schieramenti si alternano al testimoni della societ├á civile e ai giornalisti come Furio Colombo che non hanno mai sottovalutato il valore dell'impegno civile┬╗.





Altri articoli su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ ONU ] [ Pena di morte ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ ONU ] [ Pena di morte ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ ONU ] [ Pena di morte ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info