sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 maggio 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Italia Oggi


EXPORT, RADDOPPIO RISORSE

Italia Oggi - 12 giugno 2007 L'Ice vara una nuova strategia in quattro mosse. Occorre fare sistema sul piano promozionale: per un paese come l'Italia è una necessità. E' per questo in Finanziaria occorre un raddoppio delle risorse destinate all'lce, o almeno una cifra di 100 milioni. La pensa così il ministro per le politiche comunitarie e il commercio estero, Emma Bonino. Durante la presentazione delle linee direttrici 2008-2010 dell'Istituto per il commercio estero, la Bonino ha spiegato che "oggi le risorse pubbliche a sostegno della promozione sono appena 60 milioni di euro, contro i 120 della Germania i 180 della Spagna e i 400 dei Regno Unito. La questione delle risorse finanziarie disponibili per sviluppare l'attività promozionale", ha proseguito il ministro, "sarà uno degli elementi del prossimo Dpef e della conseguente legge finanziaria. Chiederò un raddoppio dei fondi destinati all'Ice". Per la Bonino "bisogna che anche il governo italiano dia un segnale di inversione di tendenza che sia anche il riconoscimento dell'importanza strategica di questo settore". L'export, ha proseguito il ministro, "deve diventare un pilastro solido e duraturo di prosperità: il sistema Italia deve farne un obiettivo strategico. Questa la filosofia a cui si ispirano le nuove linee guida direttrici. Tra le novità", ha aggiunto, "anzitutto l'orizzonte temporale che, per la prima volta è triennale". Mentre sono quattro le strategie fondamentali: geografica, settoriale, di sistema e operativa. La strategia geografica, ha spiegato il ministro Bonino, si muoverà lungo quattro assi. Il primo intende mantenere l'azione nei confronti dei cosiddetti mercati maturi (Ue, Usa e Giappone), che assorbono il 33% del nostro export. La seconda direttrice, vista la struttura produttiva dell'Italia, caratterizzata da piccole e medie imprese e della vicinanza geografica, si muove lungo i paesi dell'area danubiano balcanica, quelli dell'Europa orientale, la Turchia e l'Africa mediterranea. Occorre inoltre mantenere quali aree geografiche prioritarie per il prossimo triennio i cosiddetti paesi Bric (Brasile, India Russia e Cina). Il quarto asse prevede, in un'ottica triennale, azioni verso nuovi paesi o aree geografiche, denominati Focus. Nel 2008 si punterà sul Sudafrica e sull'area caucasica (Azerbajan e Kazakhstan). A seguire, i paesi del Golfo, Messico, e area del Sudest asiatico (Vietnam, Malesia e Indonesia). La strategia settoriale, invece, prevede che il 70% delle risorse totali venga destinato alle cosiddetta "4A": automazione, arredamento, agroalimentare che pesano per circa il 59% del nostro export. Il restante 30% sarà indirizzato ai nuovi settori di nicchia ma con grandi potenzialità. Nel 2008-2010, l'obiettivo priniapale sarà promuovere iniziative per superare il vincolo dimensionale delle nostre imprese favorendo aggregazioni di filiera o di distretto. Sono previste, quindi, le cosiddette strategie di sistema le iniziative scoordinate, ha evidenziato la Bonino, non servono. Infine, la strategia operativa, prevede un maggiore coordinamento attraverso accordi di settore, accordi di programma e accordi sul sistema fieristico.





Altri articoli su:
[ Americhe ] [ Asia ] [ Cina ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Estremo Oriente ] [ Globalizzazione ] [ India ] [ Indocina ] [ Indonesia ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Malaysia ] [ Medio Oriente ] [ Russia ] [ Subcontinente indiano ] [ Turchia ] [ Unione Europea ] [ Vietnam ]

Comunicati su:
[ Americhe ] [ Asia ] [ Cina ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Estremo Oriente ] [ Globalizzazione ] [ India ] [ Indocina ] [ Indonesia ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Malaysia ] [ Medio Oriente ] [ Russia ] [ Subcontinente indiano ] [ Turchia ] [ Unione Europea ] [ Vietnam ]

Interventi su:
[ Americhe ] [ Asia ] [ Cina ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Estremo Oriente ] [ Globalizzazione ] [ India ] [ Indocina ] [ Indonesia ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Malaysia ] [ Medio Oriente ] [ Russia ] [ Subcontinente indiano ] [ Turchia ] [ Unione Europea ] [ Vietnam ]


- WebSite Info