sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 dicembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Sole 24 Ore


RAPPORTI PIU' STRETTI TRA ITALIA E CINA

Il Sole 24 Ore - 16 giugno 2007 Incontro Bonino-Bo Xilai per rilanciare le relazioni bilaterali di Gerardo Pelosi ¬ęL'Italia √® un grande Paese industrializzato, ma sul mercato cinese ha perso qualche posizione¬Ľ. Bo Xilai, ministro del commercio estero di Pechino, reduce dal'incontro con il primo ministro Romano Prodi, di pi√Ļ non dice per non offendere l'ospite Emma Bonino. Con diplomazia si rammarica per le posizioni protezioniste dell'Italia contro l'"aggressivit√†" cinese. La novit√† √® che la partnership italo-cinese riparte (¬ęrecupereremo presto¬Ľ, assicura la Bonino), dopo cinque anni di gelo le diplomazie economiche di Roma e Pechino tornano a parlarsi. Ieri si √® riunita a Roma la commissione mista italo-cinese per sciogliere i nodi che frenano lo sviluppo della cooperazione tra i due Paesi. Certo, i problemi. E proprio per sdrammatizzare, la Bonino, a conclusione dei lavori, a sorpresa ha regalato a Bo Xilai una borsa di una nota griffe su cui campeggiava una bandiera italiana con su scritto "made in Italy". Una risposta all'omaggio provocatorio (una maglietta con la scritta "made in China") fatto dal ministro cinese al commissario Peter Mandelson, quando fu firmata a Pechino la proroga dell'accordo multifibre nel 2005. Bo Xilai ha incassato senza scomporsi pi√Ļ di tanto. Del resto √® un politico navigato, astro nascente della nuova nomenclatura cinese, figlio di quella √©lite politico-culturale che ancora guida il Paese (suo padre √® stato ministro degli Esteri con Mao) ormai a un passo dal Comitato centrale. Ed ecco, punto per punto gli argomenti dei colloqui. Doha round. Italia e Cina condividono la necessit√† di chiudere entro l'anno il negoziato. La Cina, secondo la Bonino potrebbe svolgere un ruolo su Industria, Servizi e Indicazioni geografiche. Contraffazione. La delegazione italiana ha segnalato i casi di "clonazione" della Ferrero e della Fiat. Entro giugno sei desk anticontraffazione saranno operativi in Cina. Le autorit√† locali collaboreranno contro gli abusi. Tessile. Italia e Cina concordano su una transizione regolata e ordinata dopo la fine del sistema di quote tessili che scadr√† a fine anno. Bo Xilai ha accolto la richiesta italiana di un fondo per la cooperazione industriale nel settore. Interscambio. Nel 2006 l'export italiano in Cina √® aumentato dei 25% (5,7 miliardi di euro) ma abbiamo importato prodotti per 18 miliardi di euro. Interscambio che, per la Bonino, va raddoppiato e riequilibrato. Aeronautica. Verrano presto ridotti i dazi cinesi che penalizzano la vendita di aerei con meno di 100 passeggeri come l'Atr che √® interessato al mercato cinese. Agroalimentare. Le importazioni di kiwi e di prosciutto dall'Italia potrebbero essere sbloccate nelle prossime settimane in linea con le procedure di informazioni previste dalle autorit√† sanitarie cinesi. Investimenti. La Camera di commercio italo-cinese aprir√† uno sportello per attrarre investimenti dalla Cina. Per favorire la collaborazione tra piccole imprese √® stato firmato dal presidente dell'Ice Umberto Vattani e dal direttore dell'agenzia di promozione cinese Tdb, Feng Hongzhang, un memorandum d'intesa.





Altri articoli su:
[ Asia ] [ Cina ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Estremo Oriente ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Asia ] [ Cina ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Estremo Oriente ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Asia ] [ Cina ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Estremo Oriente ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info