sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> La Repubblica


PRODI IN KAZAKISTAN, E C'E' ROVATI

La Repubblica - 8 ottobre 2007 Missione energia per il premier in viaggio con 200 imprenditori di Marco Marozzi ┬źCaldi rapporti con il Kazakistan anche perch├ę l'Italia stia al caldo┬╗. La battuta inaugura il viaggio cominciato ieri da Romano Prodi nella repubblica che fa da cerniera fra Cina e Russia ed ├Ę uno dei colossi della produzione petrlifera. Il presidente del Consiglio guida una vera missione di sistema: con il ministro del Commercio estero, Emma Bonino, ad Astana, la capitale, sono atterrati oltre 200 imprenditori. Il n. 1 di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, e il gotha economico italiano, dal presidente dell'Abi, Corrado Faissola - 600 milioni di euro alle imprese che investono in Kazakhstan, oltre il 50% ancora da utilizzare - ad Alessandro Profumo di Unicredit, Carlo Pesenti (Italcementi), Pierfrancesco Gurguaglini (Finmeccanica), Alessandro Garrone (Erg). Uno sbarco che ha come grande scenario le trattative fra Eni e la Kazaka KazMunaiGas per Kashagan, il giacimento sul Caspio dei nord. Il pi├╣ grande scoperto da 30 anni, fuori dalla penisola arabica. L'Eni ne ├Ę operatore unico, ma il governo del presidente-padre-padrone Nursultal Nazarbayev vuol alzare il prezzo. ┬źIl tema non era e non ├Ę nell'agenda politica di questo viaggio, ma ne parler├▓ con il Nazarbayev, - ha detto Prodi al suo arrivo - I tecnici stanno lavorando e daranno una o pi├╣ ipotesi di soluzione┬╗. Significativo che i primi ad aspettarlo nel suo hotel fossero l'amministratore delegato e il presidente Eni, Paolo Scaroni e Roberto Poli. Oggi Prodi vede i dirigenti kazaki. Domani a Atyrau visiter├á gli impianti Eni: il progetto di Kashagan e l'impianto di Bolashak Il premier e i big dell'economia italiana, ambasciatori di pi├╣ stretti rapporti bilaterali, possono fare da apripista verso un accordo. Decisivo per i rifornimenti petroliferi all'Italia. Uno dei temi tra Prodi e Nazarbayev sar├á anche la legge mineraria con cui il Parlamento di Astana ha autorizzato il governo a rescindere contratti recedentemente siglati: molti la considerano una delle pedine nella trattativa riaperta dal Kazakistan. Prodi ha portato con s├ę sull'aereo di Stato anche Angelo Rovati, che proprio un anno fa per il caso Telecom si dimise da suo consigliere economico. ┬źStavolta non ho nessun piano┬╗ ha scherzato alla riapparizione. Ha spiegato di essere stato nominato esperto per il Kazakistan con decreto della presidenza del Consiglio. ┬źD├▓ consigli senza essere consigliere. Mi pago l'albergo da solo, ho viaggiato sul volo presidenziale perch├ę sono stato nominato da Prodi una settimana fa┬╗. ┬źDa 11 anni sono in Kazakistan con la mia impresa di catering, - ha raccontato -. Ho 4.000 dipendenti e fornisco 12.000 pasti al giorno al consorzio minerario Chevron┬╗. La visita colma un vuoto di dieci anni. Prodi ├Ę stato l'ultimo capo italiano in Kazakistan, Berlusconi annull├▓ un viaggio nel 2005. II Paese, grande come l'Europa occidentale, apre immense prospettive. Cresce aun ritmo del 9% annuo, l'Italia ├Ę il primo acquirente con il 18% e il secondo partner commerciale. Astana ├Ę tutto un cantiere di costruzioni colossali. ┬źIl viaggio fa parte di una strategia italiana di rapporti sempre pi├╣ stretti con le ex repubbliche sovietiche┬╗ dice Prodi, parlando di collaborazione ┬źmolto intensa┬╗ con il governo kazako. Per questo, ha aggiunto, ┬źmi accompagna una delegazione straordinariamente importante di imprenditori┬╗. E nonostante l'euro forte e ┬źil cambio durissimo┬╗, l'industria italiana, assicura, sta dando ┬źuna risposta straordinaria, con una crescita a due cifre┬╗ di cui l'Asia pu├▓ essere volano.





Altri articoli su:
[ Asia ] [ Asia Centrale ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Asia ] [ Asia Centrale ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Asia ] [ Asia Centrale ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info