sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> La Repubblica


BONINO: “FOLLIA FAR CADERE IL GOVRENO

La Repubblica - 3 novembre 2007 “Il welfare non si tocca”. Pannella: svolta laburista per i radicali di Giovanna Casadio PADOVA- «Perché una persona con un reddito medio-alto come il mio non dovrebbe pagare il ticket sanitario?». Emma Bonino sbotta così contro gli emendamenti passati all’ultimo minuto in finanziaria. Una finanziaria che a lei, ai radicali, non dispiace. E dice che «sarebbe inconcepibile far dare il governo durante la finanziaria, nessuna crisi al buio». A patto però «non si sbrachi sulla spesa pubblica», che non si tocchi il pacchetto sul welfare. Perciò il ministro Bonino in mattinata ha chiesto subito al responsabile dell’Economia, Tommaso Padoa-Schioppa notizie sulla copertura finanziaria. «Voglio sapere quanto costa la stabilizzazione dei precari dell’amministrazione pubblica nazionali, regionali, comunali, pure quelli del pianerottolo. Vuol dire che i soldi c’erano. Se c’erano, il problema è di scelte politiche. Discutiamone. Se ci fossero tre euro, molto meglio rafforzare i sistemi di cura dei servizi sociali». Snocciola cifre: i 20 milioni di euro l’anno per tre anni è il costo della stabilizzazione dei precari della pubblica amministrazione; 834 milioni di euro per l’esenzione del ticket sanitario. E avverte: il compromesso sul welfare non si tocca. «La compagnia dei radicali», dice, non vuole nuocere a Prodi e al governo. Mai stati così "governisti"? «Non è questo, l’avevamo detto che saremmo stati i giapponesi di Prodi. Ma è davvero da irresponsabili pensare di fare cadere il governo durante il percorso della finanziaria che obbligherebbe questo paese all’esercizio provvisorio, una roba da anni Ottanta, inconcepibile per un paese che è nel G8 e nell’euro Nessuna crisi al buio» Che questa maggioranza faccia acqua «non è una scoperta di oggi, a Prodi ho detto che ci vuole più leadership politica». La Bonino parlerà oggi dal palco, anche di sicurezza e di Pd. Però tra una sigaretta e l’altra, ai cronisti che incalzano spiega: «Niente vero che ammainiamo la bandiera delle battaglie per la laicità, è che c’è bisogno di riforme liberali per l’economia, Come laici siamo attrezzati, non lo siamo per le liberalizzazioni. Al nostro interno si potrebbe creare un’associazione di imprenditori liberali». Una svolta laburista del partito è del resto quella che rivendica Marco Pannella nell’intervento politico che dura un paio d’ore: «Penso a un partito radicale nuovo, sul modello dei laburisti inglesi, costituito anche da sindacati che porti così a nuovi sindacati e a un nuovo partito, L’economia deve essere messa al centro, è l’urgenza», E la carovana dei radicali si allarga agli imprenditori. Al congresso, accanto ai militanti di una vita, ai personaggi di sempre, dai gay ai trans, dal mago Otelma a Francesca Mambro, l’ex terrorista che collabora con "Nessuno tocchi Caino", è la prima volta dell’imprenditore della "Modellato sector" a cui spetta relazionare sui lavori della commissione economica. C’è anche l’ex presidente degli industriali veneti, Mario Carraro. Pannella ripete: «Ci vuole durata, la legislaturava salvata». Sente però anche il malumore dei militanti, il leader storico, e raddrizza la rotta sulla laicità: «Discutiamo il Concordato. Ne ha per Veltroni che non viene, «impegnato com’è tra nutella e arrabbiata» malo difende dall’attacco di Fini. Sulle prospettive? Ci sono Villetti (Sdi) e Grillini al congresso ma con la Rosa nel pugno è storia finita.





Altri articoli su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ ONU ] [ Pena di morte ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ ONU ] [ Pena di morte ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ ONU ] [ Pena di morte ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info