sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 aprile 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Messaggero


IL LAZIO GUARDA AL MEDITERRANEO PER FAR CRESCERE LE IMPRESE

Il Messaggero - 20 dicembre 2007 «Il Lazio è una Regione con la quale c’è molta sinergia, che comincia a dare dei frutti. Una Regione che ha scelto una politica di internazionalizzazione innovativa e diversa sia come settori sia come modalità». Parola di Emma Bonino, ministro per il Commercio internazionale, che ieri ha firmato con il presidente della Regione Piero Marrazzo, l’accordo di programma in materia di internazionalizzazione. «I frutti si raccoglieranno nel 2008 però ha sottolineato Bonino puntare su servizi e settori particolari come la tecnologia la nautica o l’industria cinematografica e il restauro. peculiari di questa realtà, che ha molte università e molta ricerca, rappresenta uno di punti di eccellenza del nuovo made in Italy». «Il Lazio punta su Mediterraneo. Medioriente e Oriente per sostenere l’internazionalizzazione delle imprese. perché geograficamente ci collochiamo tra l’Europa e quelle aree e perché deve sapersi ritrovare nel grande dialogo del Mediterraneo - ha aggiunto Marrazzo -. Il Lazio può far parte del sistema Paese e lo può fare da protagonista». Marrazzo farà parte di una delegazione governativa che a febbraio andrà in India per promuovere le imprese italiane. «Adesso l’internazionalizzazione è frutto di una programmazione. sono stai definiti i Paesi obiettivo, le aree strategiche e i settori del made in Italy - ha spiegato Francesco De Angelis, assessore regionale alle Pmi -. Non c’è più dispersione di risorse e stiamo lavorando con progetti importanti con l’Ice cresce la presenza delle nostre aziende all’estero e questo è frutto anche della politica regionale e la collaborazione con il ministro Bonino e l’Ice. Aspettiamo il via libera alla legge regionale sull’internazionalizzazione da parte del Consiglio». De Angelis ha anche ricordato che proprio il Lazio è stato scelto dall’Unione europea come tutor per i Paesi che stanno entrando a far parte dell’Europa. In particolare alcune regioni della Romania saranno affiancate dal Lazio perla gestione dei fondi comunitari e i relativi progetti di sviluppo socio economico.





Altri articoli su:
[ Africa ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Africa ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Africa ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info