sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Sole 24 Ore


L’ICE: 200 MILIONI PER LA PROMOZIONE DEL MADE IN ITALY

Il Sole 24 Ore - 1 febbraio 2008 Roma - Un piano triennale, per avere uno sguardo a medio termine, che quest`anno può contare su risorse per 197,1 milioni di euro, 30% in più rispetto all`anno scorso. E si muoverà su quattro direttrici: una strategia geografica, legata alle potenzialità dei diversi mercati, una settoriale, un`altra di sistema, imperniata sulla missioni commerciali all`estero e sul loro follow up, e una operativa, con accordi e convenzioni, specie sui mercati tradizionali. Le risorse sono il frutto di una serie di stanziamenti: il grosso viene dagli 80 milioni stabiliti dalla Finanziaria cui si aggiungono circa 50 milioni di euro di cofinanziamenti dei partner dei diversi accordi commerciali. Altri 65 milioni arrivano dai piani straordinari e da commesse privatistiche: 40 milioni di euro è il piano straordinario per il made in Italy. «Queste risorse ci permetteranno di promuovere in modo mirato i nostri prodotti in mercati come Usa, Russia, Turchia e Paesi ponte e di sviluppare progetti speciali per alcuni settori, in particolare la meccanica», ha detto il ministro per il Commercio Estero, Emma Bonino. La strategia geografica ha a disposizione oltre 26 milioni di euro suddivisi tra mercati maturi da mantenere, e cioè Usa, Ue, Canada e Giappone, (42,6%), area di vicinato da incrementare (9,8%), Bric (Brasile, Russia, India e Cina) per garantire la continuità, (33,1%), Paesi Focus 2008 dove sviluppare le azioni (0,8%). La strategia settoriale punta a rafforzare le quattro A del made in Italy, automazione, alimentare, arredamento, agroalimentare, e settori a grandi potenzialità come la diagnostica, chimica, farmaceutica, nautica. Il programma promozionale, hanno spiegato il presidente, Umberto Vattani e il direttore generale, Massimo Mamberti, punta a selezionare gli interventi: le iniziative saranno 476 contro le 745 del 2001, Cresce invece l`investimento medio, che aumenta del 22,3% sul 2007, portandosi a quota 117.647 euro. Secondo la Bonino, bisognerà intensificare gli sforzi con contrastare i segnali negativi che, nonostante la crescita del mercato mondiale, cominciano ad apparire su alcuni mercati.





Altri articoli su:
[ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info