sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> L'Espresso


EMMA PUNTA SU KABUL

L'Espresso - 15 febbraio 2008 La crisi di governo a Roma potrebbe sortire un effetto a Kabul. Effetto Bonino, si favella nella capitale afghana. Qualche tempo fa, mentre si discuteva del rinnovo per l`Afghanistan delle cariche dei tre alti rappresentanti Onu, Ue e Nato, la nostra diplomazia aveva sondato l`ipotesi della leader radicale per gestire i due cappelli di rappresentante civile dell`Alleanza e di inviato Unama (la missione afghana del Palazzo di Vetro). Ma l`idea di accorpare pi├╣ cariche era poi tramontata mentre le pressioni americane e britanniche avevano lanciato la carta Paddy Ashdown, diplomatico di rango con passato da marine. Col naufragio della sua candidatura per il veto di Karzai, tutte le opzioni sono tornate libere. E con la crisi a Palazzo Chigi libere sono tornate anche le mani di Emma che potrebbe essere tentata di mollare Roma per Kabul. li posto pi├╣ ambito e nemmeno impossibile ├Ę quello di inviato speciale di Xavier Solana. Posto di prestigio, uno dei nove disponibili nel mondo. Con Bonino ci sono anche altri due ottimi candidati: Giandomenico Picco, negoziatore Onu di lungo corso, e l`ambasciatore Enrico De Maio, buon conoscitore del paese, di cui ha seguito le sorti durante l`emirato talebano, e tessitore della tela che, dopo il 2001, rimise in pista il vecchio re Zahir Shah che poi benedisse la presidenza Karzai. In seconda fila, ma spinto dalla macchina della Farnesina, ci sarebbe anche l`ex ambasciatore a Baghdad Gianludovico De Martino. Pur di promuoverlo, la burocrazia diplomatica, approfittando della distrazione della politica, accetterebbe per lui anche il posto di rappresentante civile Nato.





Altri articoli su:
[ Afghanistan ] [ Asia ] [ Asia Centrale ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ ONU ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Afghanistan ] [ Asia ] [ Asia Centrale ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ ONU ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Afghanistan ] [ Asia ] [ Asia Centrale ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ ONU ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info