sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Corriere della Sera


MONTI: IN EUROPA SPINTE PROTEZIONISTE PER PAURA DELLE RIFORME

Il Corriere della Sera - 13 mrzo 2008 Bonino: “Prima Cina e Golfo erano invasori, ora tutti cercano i loro soldi. Giusta la trasparenza, ma senza nuovi muri” di Federico Fubini Il Paese più restio all`allargamento si prepara a celebrare la prossima presidenza europea stretto fra quelle di Slovenia e Repubblica Ceca. E sarà l`ironia del calendario, ma nell`aula Jacques Chapsal di Science Po, nell`università che accoglie il Forum della Bocconi e del Corriere della Sera su «Economia e società aperta», proprio quel semestre francese dell`Unione diventa di colpo lo specchio di malumori diffusi anche in Italia. «Europe protection» è lo slogan che il governo di Parigi è tentato di lanciare per i suoi mesi al timone europeo, a partire da luglio. L`indiscrezione rimbalza al forum di Science Po e Mario Monti, nel clima da confessioni fra vicini, invita i transalpini a ripensarci: «Chiamatela piuttosto "Europa delle sicurezze"», incalza. Per il presidente della Bocconi, il plurale include la sicurezza sociale e dell`ambiente, l`energia e la stessa difesa: la sintesi di un`Europa in cui «serve un potere pubblico più efficace e credibile per vincere le resistenze dei corporativismi». Ma quel richiamo alla protezione, proprio no: Monti vi vede l`emblema di un virus che, lui sì, attraversa ormai le frontiere. «Capisco i motivi di politica interna - concede l`ex commissario, pensando al naufragio della Costituzione Ue nel 2005 sul fantasma dell`idraulico polacco - ma in Francia, in Italia e anche negli Stati Uniti si avvertono spinte protezioniste». Il rischio è che diventino una copertura per leader di poco coraggio: «Non vorrei che alcuni Paesi si lanciassero nel protezionismo come pretesto per non spingere sulle riforme interne» accusa Monti. E che non si tratti solo di una frecciata a Nicolas Sarkozy, si capisce quando da Roma rimbalza una stima di crescita più che dimezzata per il 2008: «Un 1,5%-2% in meno è certamente dovuto all`assenza di riforme - sottolinea l`ex commissario europeo -. E se è più agevole realizzarle quando l`economia va bene, l`evidenza della loro necessità adesso è ancora più chiara». Per chi invece dà tutta la colpa agli choc in arrivo dall`Asia, imprimere una svolta resterà difficile, dato che la sovranità commerciale italiana o francese risiede in Europa. In vista di nuovi dazi, insiste Monti, «ci ,vorrebbe tempo per convincere i molti Paesi della Ue che navigano magnificamente nella globalizzazione. E se uno perde altri anni...». L`agenda urgente, per Parigi come per Roma, piuttosto, è davvero concentrata sugli interessi dei più deboli. Non però contro il mercato: «Le posizioni di rendita nell`economia sono una tassa sul consumatore, sui soggetti fragili come i giovani o le nuove imprese - attacca Monti -. Liberiamo i deboli dal peso di una moltitudine di redditieri». Quanto alle scelte verso il resto del mondo, la cronaca di questi giorni chiarisce che in gioco c`è più di qualche uscita elettorale: un fondo del governo di Singapore diventa socio dei Benetton in Italia, in America le banche cercano disperatamente nuovi azionisti pubblici nel Golfo o in Cina e a Bruxelles i leader dell`Ue si preparano a discutere i limiti dell`apertura ai fondi sovrani. Da Science Po, Emma Bonino quasi ci scherza su: «Mesi fa, si parlava di quegli investitori quasi come degli occupanti nazisti. Ora con la crisi sono tutti a caccia dei loro soldi. Giusto chiedere trasparenza, ma per favore evitiamo nuovi muri».





Altri articoli su:
[ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info