sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 dicembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> La Stampa


ROMA, TUTTI SUL PALCO A FARE I TIBETANI

La Stampa - 20 marzo 2008 Assessori in costume e fischi per la lista Ferrara di Francesca Schianchi Sale sul palco invitata dal direttore di Radio Radicale, Massimo Bordin, la rappresentante dell`associazione donne tibetane, uno scricciolo intabarrato nella bandiera colorata del suo paese. Discorso accorato, urlo finale ┬źaiutateci┬╗ e pianto commosso. ┬źDopo questa parentesi torniamo agli interventi politici┬╗, si lascia scappare Bordin, ┬źuna parentesi importante┬╗, corregge. Via, pu├▓ ricominciare la passerella dei politici sul palco della manifestazione ┬źSiamo tutti tibetani┬╗, organizzata ieri a Campo de` Fiori dal quotidiano Il Riformista e Radio Radicale. Inizio alle 16.30: arriva subito il candidato sindaco Pdl Gianni Alemanno, appassionato scalatore reduce da una salita pochi mesi fa proprio in Tibet: ┬źParla tra i primi perch├ę poi ha un impegno┬╗. Sventolano le bandiere, del Tibet, ma anche Sinistra Arcobaleno e Ugl, Popolo della libert├á e Cobas, Legambiente e Il loto (┬źSiamo una lista: il nostro programma? I valori umani┬╗, essenziale la candidata Daniela Sallustio). Impazziscono i fotografi per il monaco tibetano da dieci anni in Italia che dispensa sorrisi e biglietti da visita. Si riempie la met├á piazza occupata, quella alle spalle di Giordano Bruno, cinema Farnese presto illuminato proprio di fronte al palco, viavai interessato dalla storica libreria ┬źFahrenheit┬╗, la cameriera del caff├Ę accanto che ogni tanto si affaccia, butta un occhio e torna dentro, quello del bar di fronte che attraversa distratto la piccola folla, ┬źSa quante ne abbiamo viste?┬╗. Soddisfatto il senatore Pd Antonio Polito, gi├á di nuovo direttore del Riformista; alza la voce il radicale Sergio D`Elia: ┬źVergalo┬╗, deve voler dire qualcosa come Tibet libero e una signora con cartello scritto a mano ┬źLibert├á per il Tibet┬╗ lo ripete a ugola spiegata. Arriva circondato dai giornalisti Fabrizio Cicchitto, comparsata sul palco e se ne va. Come lui quasi tutti: la ministra Barbara Pollastrini in cappottino blu, l`europarlamentare Renato Brunetta, il deputato An Maurizio Gasparri. Intervento sul palco, tante grazie bipartisan al Riformista e Radio Radicale (┬źdue grandi media┬╗, li promuove Brunetta), che scandalo quel che succede in Tibet la Cina ci deve ascoltare, poi via di corsa, che la campagna elettorale deve continuare. Come unico cattolico, la voce di Savino Pezzotta. Il candidato sindaco Rutelli arriva alle sei e mezza, due battute su ┬źRoma crocevia dei diritti civili┬╗ mentre dietro qualche militante del Pdl sventola le bandiere ┬źBerlusconi presidente┬╗. Solidariet├á testimoniata: ora gli tocca scappare, per lui neanche l`apparizione tra la folla. Basta il pensiero. Nei capannelli si parla di politica, chi ti allunga un volantino per la lista Zingaretti a Roma, chi promuove la campagna dei fiocco blu contro la violenza uomo/donna. Qualche candidato della lista pro life di Ferrara si aggira con grandi cartelli ┬źSono una bambina cinese abortita dallo stato┬╗: fischi dal pubblico quando uno di loro, Giorgio Gibertini, sale sul palco a portare il suo sostegno. ┬źNon lo accetto┬╗ si irrita Polito: siamo tutti cos├Č serenamente no partisan, mi rovinate l`atmosfera? Chiacchierano amabilmente il rifondarolo Roberto Musacchio e Marco Pannella, arriva in scialle nero la ministra Emma Bonino con portavoce al seguito in scialle-bandiera tibetana; si ferma ad ascoltare un gruppo di ragazze biondissime. Svedesi? ┬źFrancesi, slovene e svizzere: abbiamo guardato su Internet se a Roma si organizzava un evento, eccoci a sostenerlo┬╗, arrota la erre Claire, 24 anni. Manda sms il dipendente pubblico di Firenze arrivato a seguito del presidente del consiglio comunale, in abito rinascimentale e grande gonfalone. Interviene il braccio destro di Veltroni, Goffredo Bettini, ricorda quanto gli stia a cuore l`Oriente ┬źper ragioni personali┬╗. Va a prendersi una Coca light al bar, al tavolo accanto siede Pannella con un`acqua minerale. ┬źA quelli del Piemonte ho fatto una scenata┬╗, lo saluta Bettini. Altro che Tibet.





Altri articoli su:
[ Asia ] [ Cina ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Estremo Oriente ] [ Italia ] [ Tibet ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Asia ] [ Cina ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Estremo Oriente ] [ Italia ] [ Tibet ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Asia ] [ Cina ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Estremo Oriente ] [ Italia ] [ Tibet ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info