sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Corriere della Sera


AMICI DELLA TERRA: IL CARBONE MEGLIO DELL’ENERGIA DELL’ATOMO

Il Corriere della Sera - 12 luglio 2008 Roma - «Nucleare? No, grazie. E non per ragioni ideologiche. Ma perché è una tecnologia superata e non serve per sostituire il petrolio»: gli Amici della Terra bocciano il piano del governo per l`energia atomica. «Noi abbiamo pubblicamente ringraziato Berlusconi per il decreto sui rifiuti. Siamo diversi dagli altri ambientalisti, non diciamo no per partito preso. Per esempio, siamo favorevoli agli inceneritori e alle centrali a carbone pulito. A prescindere dai problemi di sicurezza, però, il nucleare ha perso sul mercato. Costa troppo. Bisogna puntare su altre strade, sulle energie rinnovabili», hanno spiegato Rosa Filippini, presidente dell`associazione considerata vicina al partito radicale, e Mario Signorino, esperto di questioni ambientali. Gli Amici della terra, insieme ai parlamentari di Marco Pannella, ieri hanno guidato il dibattito sul tema «Ritorno al nucleare - Conviene? Risolve?», nella Sala delle colonne della Camera. «Vogliamo il confronto con il governo su una questione così importante - ha aggiunto Rosa Filippini -, anche se i rapporti con la politica negli ultimi anni per noi non sono stati facili. Con Matteoli, quando era ministro dell`Ambiente nel precedente governo Berlusconi, il rapporto era difficile. Ma anche con Pecoraro Scanio abbiamo avuto problemi, proprio perché non eravamo schiacciati sulle posizioni ideologiche degli altri ambientalisti».





Altri articoli su:
[ Economia ] [ Energia ] [ Italia ] [ Nucleare? No grazie! ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Economia ] [ Energia ] [ Italia ] [ Nucleare? No grazie! ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Economia ] [ Energia ] [ Italia ] [ Nucleare? No grazie! ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info