sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 maggio 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Corriere della Sera


BONINO: "ARRESTARLO? QUI NON POTREMMO"

Il Corriere della Sera - 15 luglio 2008 ┬źSe oggi un ricercato della Corte penale internazionale si trovasse in Italia, non potrebbe essere arrestato ed estradato┬╗. Lo dice Emma Bonino, leader radicale e vicepresidente del Senato: ┬źL`Italia non ha ancora adottato una legge interna di esecuzione che consenta la collaborazione con la Corte┬╗. L`incriminazione del presidente sudanese, sottolinea Bonino, ┬źmostra che. la Cpi riesce progressivamente a centrare la sua attivit├á┬╗ ma ┬źil caso dell`Italia ├Ę emblematico nell`evidenziare le difficolt├á ancora esistenti┬╗. I parlamentari radicali presenteranno un`interrogazione per sollecitare la legge necessaria alla piena collaborazione dell`Italia.





Altri articoli su:
[ Africa ] [ Corte Penale Internazionale e Tribunale Penale Internazionale ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Sudan ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Africa ] [ Corte Penale Internazionale e Tribunale Penale Internazionale ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Sudan ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Africa ] [ Corte Penale Internazionale e Tribunale Penale Internazionale ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Sudan ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info