sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Foglio


IL MERCATISMO DAL VOLTO UMANO (E UN PO' NEW AGE) DI CDB

Il Foglio - 23 ottobre 2008 Roma. Emma Borino √® forse l`unica a dirlo esplicitamente, definendo gli autori come gli "anti Tremonti", ma in un modo o nell`altro finiscono tutti l√¨, presentando "Centomila punture di spillo - Come l`Italia pu√≤ tornare a correre" (Mondadori), denso saggio scritto a quattro mani da Carlo De Benedetti e Federico Rainpini. Tanto che al termine del lungo dibattito bisogna ammettere che viene davvero voglia di comprarlo, il libro di Giulio Tremonti. Il volantino di presentazione parla di "un mondo che sta cambiando a velocit√† inaudita, nel quale irrompono protagonisti ben pi√Ļ grandi di noi, dove antichi equilibri vengono rotti, gerarchie di potere stravolte all`improvviso". E cos√¨, dice De Benedetti, negli Stati Uniti "ormai sono trattato come un apolide". Nessuno che gli chieda pi√Ļ niente dell`Italia. "Il che vuol dire -spiega - che o io sono una persona che non suscita pi√Ļ nessun interesse, o √® l`Italia a non suscitarne". Tra gerarchie di potere stravolte e un mondo che cambia a velocit√† inaudita, il libro √® per√≤ "semplicemente un invito a tutti noi a riprendere in mano il nostro destino, perch√© non credo all`attesa palingenetica di riforme dall`alto, che non verranno...perch√© le uniche riforme siamo noi a farle, quando ci impegniamo nel volontariato, per la legalit√†...". Non sorprende che a parlare cos√¨ sia l`editore di Repubblica. Sorprende forse la nettezza dell`affermazione. Tanto netta da suscitare il garbato dissenso di Emma Bonino, che certo non si pu√≤ definire un alfiere della repubblica dei partiti e del primato della politica. "Se √® vero che niente √® possibile senza le persone - replica la Bonirno - √® anche vero che niente dura senza istituzioni". Ma no, sembra dire il titolo del libro, almeno stando alla spiegazione ufficiale del volantino distribuito in sala: "I,e scelte da fare non riguardano solo i governi e le classi dirigenti. Riguardano prima di tutto la vita quotidiana di ciascuno di noi". Ma arrivati a questo punto non si pu√≤ fare a meno di sollevare lo sguardo e dare un`occhiata intorno, mentre dietro il tavolo qualcuno sta parlando della necessit√† di rimettersi a correre per riprendersi il futuro, e di domandarsi a chi si riferiscano, tra gli incanutiti presenti all`elegantissima Residence Ripetta di Roma, quasi tutti autista-muniti (vien fatto di immaginarseli, gli elegantissimi astanti, mentre si mettono a correre, domandandosi: e degli autisti qui fuori, che ne facciamo?). "Siamo noi - prosegue il volantino - uomini e donne di un paese in cerca del proprio futuro, che come tante 'punture di spillo' possiamo agire per scuotere un sistema politico e produttivo a volte un p√≤ indolente". Matteo Colaninno, forse il pi√Ļ entusiasta tra gli oratori, ritiene che "queste punture sia meglio prenderle subito", perch√© "sta tornando un dibattito sorprendente... non vorrei che fosse la fiera del ritorno al passato, all`individualismo e allo statalismo". Dove l`originale definizione di un`ideologia insieme individualistat e statalista non deve stupire, perch√© riassume benissimo, per opposizione, la filosofia del dibattito. Un seguace del tante volte evocato ministro Tremonti la chiamerebbe "mercatismo dal volto umano" (e rifatto). "Ho colto un elemento di dolore in quelle 'punture' che Colaninno immagina arrivare da dietro", dice Rampini, soffermandosi ancora sul titolo. "Eppure, non so se nessuno di voi sia mai stato in una vera sauna finlandese". Perch√© li, dopo la sauna vera e propria e dopo il bagno nell`acqua gelida, la pelle "formicola come per cento punture di spillo, ma √® una sensazione piacevolissima". Forse, chiss√†, hanno ragione gli autori a criticare il "catastrofismo" tremontiano. Ma al lettore di sinistra viene pure da domandarsi se l`unica alternativa, in tempi gi√† non facili come questi, possa trovarsi nella rarefatta atmosfera di questo globalismo vagamente New Age, e in un dibattito dove, in tanto discutere su cosa evochi il titolo, a nessuno vengono nemmeno in mente i "Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire" di Melissa P.





Altri articoli su:
[ Americhe ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Unione Europea ] [ USA ]

Comunicati su:
[ Americhe ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Unione Europea ] [ USA ]

Interventi su:
[ Americhe ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Unione Europea ] [ USA ]


- WebSite Info