sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> QN


“NON C’E’ UNA SOLUZIONE MILITARE. TRATTARE ANCHE CON GLI ESTREMISTI”

QN - 6 gennaio 2009 di Andrea Cangini Presidente Bonino, al degenerare della crisi di Gaza la comunità internazionale risponde con i consueti appelli al “dialogo” e la solita formula dei “due popoli, due stati”. Il trionfo del politicamente corretto sembra nascondere un'oggettiva debolezza politica e strategica... “Sì, mi sembra di assistere ad un terribile déjà vu, con un ritorno alle parole d'ordine del passato che non hanno funzionato allora e che non si vede perché dovrebbero funzionare ora. Quanto sta avvenendo certifica l'incapacità delle leadership locali, regionali ed internazionali”. Tra Hamas e Israele, chi è l'aggressore e chi l'aggredito? “Hamas si è comportato in modo irresponsabile, anche rispetto ai palestinesi, quando ha deciso l'escalation militare che ha generato le reazioni israeliane che vediamo. E se per alcuni l'operazione "Piombo fuso" è sproporzionata, lo è altrettanto il lancio di migliaia di razzi in reazione ad un embargo economico. L'intera vicenda dimostra l'inarrestabile infognarsi d'Israele, Hamas e della comunità internazionale nel buco nero del già noto e stranoto, con conseguenze che rischiano di sfuggire di mano a tutti”. Il Pd appare diviso tra filopalestinesi e filoisraeliani, più che una sintesi Veltroni dovrebbe fare una scelta... “A me paiono tutti, maggioranza compresa, accomunati dalla mancanza di un progetto, di una idea forza cui agganciare le richieste più immediate. Noi radicali la proponiamo da tempo: il superamento del nazionalismo e dello stato nazione come istituzione adeguata a gestire i problemi del nostro tempo e l'ingresso di Israele nell'Ue”. In Europa, Francia e Germania recitano copioni diversi: verranno inviati degli osservatori, un film già visto... “Stra-visto. Oggi la troika Ue si è presentata da una parte, Sarkozy dall'altra. Così l'Europa rimane vittima delle sue "diplomazie parallele" che minano l'incisività della sua azione. In tutta questa confusione, i nostri interlocutori finiranno per chiamare Washington per sapere qual è la linea, come sempre...”. E' pensabile trattare con Hamas? “Chi propone una tregua concordata, duratura, non solo umanitaria ma anche politica, che consenta un accordo su molti aspetti, dalla cessazione dei lanci dei razzi alla chiusura definitiva dei tunnel, pensa possibile escludere Hamas dalla trattativa?”. Il Mossad paventa un possibile coinvolgimento di Hezbollah. A due anni di distanza, a cosa è servita la missione internazionale in Libano? “Unifil, su richiesta del governo libanese, agisce da "forza cuscinetto". La sua efficacia è difficilmente misurabile ma non vedo perché sminuirne la presenza che certamente ha contribuito ad evitare un nuovo conflitto tra Israele e Hezbollah, tant'è che gli americani citano Unifil come modello per l'eventuale vigilanza sui confini della Striscia di Gaza. In qualche modo si sono "guadagnati" due anni di tempo. Ma il dramma è che questi due anni non sono stati "riempiti" da alcuna proposta di "soluzione strategica" ai problemi della regione”. E' davvero pensabile che si possa giungere alla pace senza che vi siano vincitori né vinti? “Le parti in commedia prevedono solo vincitori, ma a mio avviso non esiste una soluzione militare. Temo che, come accade spesso, da una guerra si esca tutti sconfitti. In particolare Israele: ammesso che riesca a schiacciare militarmente Hamas, sotto il profilo politico la rafforzerebbe rispetto all'opinione pubblica dell'intero mondo arabo e non solo”.





Altri articoli su:
[ Americhe ] [ ANP ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Israele ] [ Islam e democrazia ] [ Italia ] [ Medio Oriente ] [ Unione Europea ] [ USA ]

Comunicati su:
[ Americhe ] [ ANP ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Israele ] [ Islam e democrazia ] [ Italia ] [ Medio Oriente ] [ Unione Europea ] [ USA ]

Interventi su:
[ Americhe ] [ ANP ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Israele ] [ Islam e democrazia ] [ Italia ] [ Medio Oriente ] [ Unione Europea ] [ USA ]


- WebSite Info