sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 marzo 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> La Repubblica


LE OPPOSIZIONI CONTRO "IL DITTATORE" MA SUL COLONNELLO SI SPACCA IL PD

La Repubblica - 11 giugno 2009 di Giovanna Casadio Roma - Occupazione dell'aula del Senato da parte dei dipietristi; persino uno sciopero della fame dei Radicali; l'annuncio di disertare il dibattito dei senatori del Pd e dell'Udc; decine di manifestazioni di piazza. E alla fine della rivolta politica, al colonnello Gheddafi ├Ę stato vietato il Parlamento. Dopo una lunga giornata di proteste, di trattative e di tensioni, le opposizioni la spuntano. Il presidente del Senato, Renato Schifani prende atto: ┬źValutata l'opportunit├á di avere un clima sereno e senza turbative┬╗, Gheddafi non parler├á pi├╣ in aula ben s├Č a Palazzo Giustiniani, dependance del Senato, nella sala Zuccari delle grandi occasioni. Come ospite di Schifani. La seconda carica dello Stato, che ha fatto da mediatore, in un comunicato spiega che ┬źc'├Ę stato il consenso di tutti┬╗. . I dipietristi sin dalla mattina avevano scelto la linea dura: ┬źAl Dalai Lama no, e a un dittatore s├Č ?┬╗, aveva attaccato il capogruppo Fellce Belisario. A sera sono pronti a mettere le tende in Senato: ┬źDel resto Gheddafi non l'ha piantata nel parco pubblico di Villa Pamphili?┬╗. La radicale Emma Bonino, vice presidente di Palazzo Madama, denuncia : ┬źNon si sdogana un dittatore┬╗. Mentre il Pd si spacca. Tanto che ├Ę stato necessario convocare un'assemblea del gruppo per chiarire la linea. Nicola Latorre vice presidente dei senatori democratici, dalemiano, aveva dato il via libera a Gheddafi in aula, nella conferenza dei capigruppo di marted├Č sera. Una decisione che sembrava definitiva. Sollevazione e contestazioni di molti compagni di partito. Paolo Giaretta, prodiano, gli d├á l'alt. Giorgio Tonini, veltroniano: ┬źInaccettabile. Nel Parlamento italiano parla solo chi pu├▓ dare lezioni di democrazia, Mandela non Gheddafi┬╗. Intervengono i big del Pd, dando la dimensione dello scontro interno. Comincia Massimo D`Alema: ┬źNon c'├Ę niente di scandaloso nel fatto che parli al Senato (peraltro non convocato in seduta) Gheddafi che ├Ę leader dell'Unione africana e di un paese verso il quale noi abbiamo qualcosa da farci perdonare. Ricordo che qui alla Camera Arafat parl├▓ con la pistola al fianco┬╗. Si scatena il putiferio nelle file democratiche. Il segretario Dario Franceschini interviene per sgombrare il campo dagli equivoci: ┬źSono del tutto d'accordo con le decisioni del gruppo dei senatori┬╗. Rincara Walter Veltroni: ┬źCondivido le posizioni dei senatori di non essere in aula┬╗. Franco Marini prende le distanze: ┬źIn aula ci vado a sentire Gheddafi. La divisione del gruppo? E' una tempesta in un bicchiere d'acqua┬╗, liquida l`intera faccenda. Un tormentone che continua fino a sera tra chi ├Ę pro e chi ├Ę contro, in un campo di gioco che riguarda anche le partite interne dei Democratici in vista del congresso d'autunno. Debora Serracchiani, la giovane che ha stravinto alle europee ed ├Ę indicata come candidata alla guida del Pd in un ticket con Franceschini, lancia l'affondo anti-D`Alema: ┬źIl segretario Franceschini ha ragione, ├Ę lui che d├á la linea politica, che aveva chiesto che Gheddafi non parlasse. Alcune dichiarazioni sono inopportune┬╗. La presidente dei senatori,Anna Finocchiaro - alla quale era toccato inviare la lettera formale a Schifani con il "no" dei Democratici a Gheddafi - dice di essere sollevata: ┬źQuesta ├Ę la soluzione giusta, il Pd nella sala Zuccari ci sar├á┬╗.





Altri articoli su:
[ Africa ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Libia ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Africa ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Libia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Africa ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Libia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info