sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Lab


UNA STRATEGIA PER FERMARE LE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI

Lab - 30 settembre 2009 L'associazione radicale "Non c'è pace senza giustizia" organizza una tavola rotonda sul tema delle "Mutilazioni genitali femminili" che si terrà oggi dalle 10 alle 13, in via di Torre Argentina, 76, Roma. L'incontro sarà un'occasione di dibattito sul tema delle mutilazioni genitali femminili (Mgf), sulle misure politiche, giuridiche e sociali per arginare e prevenire tale pratica sia nei paesi della fascia sub-sahariana dove vengono praticate, che nelle comunità immigrate in Italia e nel mondo. Inoltre, nel quadro più ampio della campagna condotta da "Non c'è pace senza giustizia" dal 2001, al fianco della attiviste africane, per l'eliminazione delle Mgf, sarà presentato il progetto in corso che mira a favorire l'adozione e l'attuazione, nei paesi dell'Africa occidentale, di leggi efficaci per la messa al bando delle Mgf, che devono essere trattate esplicitamente come una violazione dei diritti umani e che come tale devono essere affrontate. Alla tavola rotonda, che sarà presieduta dalla vicepresidente del Senato Emma Bonino, parteciperanno: Elisabetta Belloni, direttore generale Cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Esteri; Rita Bernardini, membro della commissione Giustizia della Camera dei deputati; Lucrezia Catania, ginecologa specializzata in "Prevenzione e cura delle Mgf" dell`ospedale Carreggi di Firenze; Giuseppe Consolo, membro della commissione Giustizia della Camera dei deputati ed estensore della legge n. 79 gennaio 2006 contro le mutilazioni; (videomessaggio) Maria Antonietta Coscioni, membro commissione Affari Sociali alla Camera dei deputati; Niccolo` Figa`-Talamanca, segretario generale di "Non c'è pace senza giustizia"; Filippo Formica, vicedirettore generale degli affari politici al Ministero degli Esteri; Simona Galbiati, Innocenti research center - Unicef; Diye N`Diaye, rappresentante italiana di "La Palabre"; Aldo Morrone, direttore dell'Istituto nazionale migrazione e povertà; Mirella Parachini, ginecologa e presidente della Federazione internazionale degli operatori dell'aborto e della contraccezione; Cristiana Scoppa, consiglio direttivo Aidos; Pietro Vulpiani, membro dell'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali del dipartimento delle Pari opportunità; Sergio Stanzani, presidente di "Non c'è pace senza giustizia"; Cristina Molinari, di "Non c'è pace senza giustizia" da Ouagadougou (Burkina Faso); Alvilda Jablonko, di "Non c'è pace senza giustizia", da Banjul (Gambia).





Altri articoli su:
[ Africa ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Stop FGM! ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Africa ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Stop FGM! ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Africa ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Stop FGM! ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info