sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Fatto Quotidiano


"LO SDOGANATORE DI DITTATORI"

Il Fatto Quotidiano - 1 dicembre 2009 Prima Gheddafi, ora Lukashenko: Berlusconi e la ragion di business di Giampiero Calap√† Dopo Putin e Gheddafi, la politica estera italiana approda anche in Bielorussia. Fatta salva la ragion di Stato, pare che il premier Silvio Berlusconi abbia una certa facilit√† all`amicizia con i tiranni. Per l`ex ministro al Commercio internazionale, la senatrice radicale Emma Bonino, questo governo √® impegnato nello "sdoganamento dei dittatori" con "misteriosi viaggi all`estero". Tanto che il sottosegretario Paolo Bonaiuti attacca: "La Bonino si consoli, non c`entra nulla Agatha Christie. Si parla dei principali temi dell`agenda mondiale". Appunto. Senatrice Bonino, che messaggio arriva alle segreterie di Stato delle altre nazioni del Patto atlantico? Magari fossimo ancora allo stadio dei "messaggi", perch√© lo sdoganamento di dittatori da parte di Berlusconi √® ormai universalmente noto. Tant`√® che Lukashenko stesso ha detto di non credere che "Silvio mi chieder√† garanzie democratiche": lo conosce bene evidentemente. E il governo italiano √® stato particolarmente attivo a Bruxelles nel chiedere di eliminare le sanzioni contro la Bielorussia. La nostra politica estera, se cos√¨ vogliamo chiamarla, √® soprattutto totalmente opaca e non rende conto a nessuno qui in Italia. Peccato che il nostro pi√Ļ grande partito d`opposizione non sembra preoccuparsene pi√Ļ di tanto". Se lei fosse il ministro degli Esteri, in visita in Bielorussia cosa chiederebbe a Lukashenko? No guardi, una visita bilaterale non sarebbe neppure ipotizzabile. Semmai si potrebbe immaginare qualche iniziativa solo in un contesto concordato e condiviso a livello multilaterale o europeo. Da un dittatore all`altro. Gheddafi viene spesso e volentieri a Roma. L`Italia, compresa la sinistra dei D`Alema, stringe con lui patti sulla sorte dei migranti. La Libia √® un partner credibile e serio per governare insieme una questione cos√¨ delicata? I Radicali sono stati tra i pochi in Parlamento a opporsi a questo accordo grottesco. Non mi pare che Gheddafi abbia alcuna intenzione di occuparsi del fenomeno dell`immigrazione, se non nel peggior modo possibile, modo di cui ci giungono solo gli echi perch√© l`Onu non pu√≤ operare in Libia. L`unico risultato concreto di questa politica √® che Gheddafi ormai a Roma √® di casa, con tanto di sceneggiate con le hostess a pagamento. Grazie anche a D`Alema, non c`√® dubbio. Come giudica l`attuale inquilino della Farnesina, Franco Frattini? Non √® una questione di persone: esprimo giudizi politici su aspetti importanti della politica estera. Su altri aspetti, per esempio nella campagna internazionale contro le mutilazioni genitali femminili, il livello di cooperazione √® intenso e positivo. E, con buona pace di Paolo Bonaiuti, conoscere e discutere i capisaldi di una politica non dovrebbe esser ritenuto reato di lesa maest√†. La Svizzera ha deciso: niente minareti. E la Lega lancia la proposta di mettere la croce nel tricolore. Mandiamo i leghisti in Svizzerao costruiamo qualche moschea in pi√Ļ? Se non ricordo male Bossi del tricolore voleva fare ben altri usi. Purtroppo la Lega non riesce mai a dare risposte equilibrate, neppure se si tratta di una decisione che riguarda gli svizzeri. Anche stavolta cavalca le paure per ottenere facili consensi. I minareti sono parte integrante delle moschee, sarebbe come costruire una chiesa senza campanile. Se la proliferazione delle moschee √® per loro fonte di preoccupazione allora dovrebbero preferire di gran lunga che ci√≤ avvenga alla luce del sole. Ma consentire la libert√† religiosa per poi vietarne i segni esteriori √® perlomeno ipocrita.





Altri articoli su:
[ Asia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Asia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Asia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info