sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 dicembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> L'Unità


IL DIGIUNO DI EMMA

L'Unità - 24 febbraio 2010 di Lidia Ravera Non è grassa Emma Bonino. Ieri la televisione mostrava il suo viso affilato dal digiuno. Le labbra spaccate dalla mancanza d`acqua. Quarantacinque chili di pura energia cinetica, già intaccati dallo stress elettorale. Quanto potrà durare? Il motivo della protesta: la raccolta firme per le liste non procede, per tutti, con la stessa correttezza. Chi è più corretto, rischia di non farcela. Chi tira via, ha già le firme necessarie e amen. E un`ossessione democratica, che tutti abbiano gli stessi strumenti per far valere le proprie idee, che la concorrenza sia leale. La famigerata «par condicio» che, in un Paese dove il potere economico politico e mediatico sta nelle stesse due mani, si configura come una malattia mortale. Di quelle che non lasciano spazio alla speranza. Il suicidio, comunque, non è fra le terapie consigliate. Meglio diventare Governatore del Lazio. Poi si vedrà.





Altri articoli su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Nonviolenza ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Nonviolenza ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Italia ] [ Nonviolenza ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info