sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 ottobre 2020 
LunMarMerGioVenSabDom
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> La Repubblica


"NON TUTTI LEALI COME PIER LUIGI" LA BONINO ACCUSA ANCHE BAGNASCO

La Repubblica - 1 aprile 2010

La candidata sconfitta nel Lazio: il mio avversario ├Ę stato l'asse premier-Cei, non la Polverini

di Alessandra Longo

Roma - ┬źContro di me non avevo Renata Polverini ma tutt'altro: avevo l'alleanza BagnascoBerlusconi a reti unificate. Per carit├á, un'alleanza del tutto legittima se uno avesse potuto rispondere, se ci fosse statala possibilit├á di un contraddittorio┬╗. Smontata la sede del comitato elettorale, metabolizzata con un giorno di silenzio la sconfitta, Emma Bonino affronta a fianco di Marco Pannella una conferenza stampa per ragionare su che cosa non ha funzionato. E` pallida, con ancora i segni della fatica, anche ben intenzionata a distinguere i cattivi dai buoni: ┬źParte del Pd non mi ha sostenuta. Bersani s├Č┬╗. Marco ├Ę abbronzato, tonico, quasi allegro, e la fa sobbalzare quando batte i pugni sul tavolo nella sede dei radicali: ┬źPer far fuori Emma e tirare la volata alla candidata di Ballar├▓ - tuona Pannella - si sono mosse le istituzioni, si sono mossi il presidente del Consiglio e il Vaticano┬╗. Frange di Pd anemiche nella lotta e, soprattutto, un'informazione ┬źa senso unico┬╗, senza facolt├á di replica, con il premier omnipresente sul video, caso unico in Europa (┬źCome se negli altri Paesi, perle Regionali, intervenissero Gordon Brown, Sarkozy o il Papa...┬╗). Altro che le analisi ┬źtradizionali┬╗ sui flussi dei voti, sul rapporto metropoliterritorio. La Bonino sventola i dati, elaborati dal partito, che certificano lo strapotere mediatico del Pdl e del suo Capo: ┬źCon questa Santabarbara tiv├╣ puoi anche andare a Rocca Cannuccia e abitarci per tutta la campagna elettorale ma non serve a nulla┬╗. Eccoli i numeri . Dopo il primo marzo, Emma la radicale non ha avuto neanche un secondo di presenza sul Tg 1, 34 secondi sul Tg 2 e 40 secondi sul Tg3. Nel periodo 2l-26 marzo, durante il rush finale di Berlusconi (┬źo noi o loro┬╗), integrato, ┬źcon sapiente tempistica┬╗, dall'intervento del presidente della Cei, il centrodestra ha potuto contare sul 62 per cento degli interventi in voce nelle edizioni principali del Tgl (contro il 17 per cento al Pd). A seguire un 58 per cento al Pdl sulTg2 (21,8 peril Pd); e un 52 per cento di Pdl sul Tg3 (contro il 24,5 per cento al Pd). Percentuali bulgare di centrodestra nei Tg Mediaset, tanto per dirne una l'86 percento di interventi in vocefilo-governativi a StudioAperto (il 13,8 concesso al Pd). Vada s├ę, la lista Bonino-Pannella era presente sul Tgl con l`1,7 per cento. Un intero processo elettorale e preelettorale ┬źtotalmente illegale┬╗, dall'autentica delle firme, non garantita dai Comuni, ┬źal servizio pubblico Rai che ha violato┬╗, denuncia fredda Emma Bonino, ┬źquel regolamento da noi proposto che prevedeva i faccia a faccia in prima serata┬╗. In pi├╣ anche un pezzo di Pd che ┬źnon si ├Ę entusiasticamente adoperato┬╗ per la vittoria finale: ┬źChe ci fossero parti del partito che non erano soddisfatte della mia candidatura era noto e non lo hanno mai nascosto. Evidentemente queste persone non si sono spese molto┬╗. Al contrario, per ┬źPierluigi Bersani e il suo gruppo┬╗ (lo chiama cos├Č, ndr), calde parole di riconoscenza: ┬źIl loro ├Ę stato un impegno deciso, determinato, generoso┬╗. Anche una notazione antropologica: ┬źDopo aver visto le altre organizzazioni politiche ho l'impressione che i pi├╣ normali siamo noi┬╗. Un rapporto da salvare, quello con il Pd (Marco Pannella "minaccia" addirittura di prendersi la tessera ┬źse si dar├á forza e ufficialit├á alla linea del segretario┬╗). A patto che l'impegno prioritario, ┬źil tema di confronto principale┬╗, sia sui tre pilastri che tengono insieme un Paese: ┬źdemocrazia, legalit├á, stato di diritto┬╗. La Bonino ├Ę preoccupata che ci si dimentichi di questi temi, ┬źsenza i quali ogni riforma, anche la migliore, rischia di fallire┬╗: ┬źErano al centro della mia campagna elettorale ma sono gi├á spariti dall'agenda politica. Lo considero un fatto clamoroso┬╗. Pentita di qualcosa? Si accende una sigaretta e scuote la testa: ┬źHo fatto tutto quello che potevo, dai mercati ai quartieri, ai giri nella provincia laziale. No, non mi sono risparmiata┬╗.

 





Altri articoli su:
[ Italia ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Italia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Italia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info