sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Agence Europe


UNDICI DEPUTATI CHIEDONO ALL'UE DI CAMBIARE ATTEGGIAMENTO NEI CONFRONTI DELLA TUNISIA

Undici deputati europei hanno scritto al presidente della Commissione Romano Prodi per protestare contro la situazione politica in Tunisia, mentre Radhia Nassraoui, un'avvocato tunisino, ha iniziato la terza settimana di sciopero della fame per protestare contro l'imprigionamento di suo marito, Hamma Hamami, il leader del partito comunista operaio tunisino. Gli undici deputati (Emma Bonino, Daniel Cohn-Bendit, Harlem Désir, Benedetto Della Vedova, Olivier Dupuis, Hélène Flautre, Monica Frassoni, Cecilia Malmstrom, Pasqualina Napoletano, Roseline Vachetta, François Zimeray) chiedono al presidente Prodi di "intervenire con forza presso le autorità tunisine affinché cessino le persecuzioni contro Hamma Hamami e la sua famiglia". La Commissione è invitata a prendere "tutte le iniziative in suo potere per porre fine alla politica di sostegno incondizionato alla dittatura di Cartagine e affinché la politica dell'UE verso la Tunisia sia fondata sull'affermazione della democrazia e dello stato di diritto".





Altri articoli su:
[ Unione Europea ] [ Tunisia ] [ Nonviolenza ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Comunicati su:
[ Unione Europea ] [ Tunisia ] [ Nonviolenza ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Interventi su:
[ Unione Europea ] [ Tunisia ] [ Nonviolenza ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]


- WebSite Info