sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 giugno 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

>> Il Messaggero


ALLA FARNESINA, "DONNE E MEDIA"

Il Messaggero - 3 novembre 2010

Confronto fra giornaliste italiane e dei Paesi arabi organizzato da Aiwa e Agi

Un convegno per approfondire i temi del giornalismo al femminile e metterli a confronto in due diverse aree geografiche e culturali: i Paesi arabi e l'Italia. Hanno organizzato l'incontro l'A.I.W.A (Arati Italian Woman Association) e l'Agi (Agenzia Giornalistica Italia). Una nota della Farnesina, dove si svolge oggi la seconda e conclusiva giornata delle discussioni bilaterali, spiega che lo scopo del workshop è appunto «promuovere la conoscenza della cultura araba in Italia e quella italiana nei Paesi arabi». Donne e media, giornaliste italiane e del mondo arabo a confronto si occupa, non a caso, di comunicazione, stampa, tv e web. Folta la presenza di giornalisti e di esperti di politica internazionale, fra i quali la vice presidente del Senato, Emma Bonino; Najwa Kassab Hassan, ministro della Cultura siriano; Pia Luisa Bianco; Isabella Rauti; Andrea Purgatori; Ritanna Armeni; Lucia Annunziata; Donatella della Ratta; Tiziana Ferrario; Daniela Viglione, Presidente e Ad dell'Agi; Randa Eid, segretario generale dell'A.IWA; Marialina Marcucci, presidente onoraria dell'AIWA. I nuovi media possono essere uno strumento di emancipazione per la donna? La risposta delle intervenute è sì: i media sono veicoli di una cultura del diritto che arriva a fasce sempre più larghe di popolazione e coinvolge in modo particolare le donne. Ecco allora, sul tavolo del confronto, la testimonianza di Badriah Al Beshr, secondo cui la diffusione dei canali satellitari ha permesso alle donne dell'Arabia Saudita di migliorare la propria condizione e di chiedere spazi di libertà simili a quelli delle "colleghe" occidentali. Avanzata la condizione delle siriane, che il ministro Najwa Kassab Hassan decrive come attente al aumentare di anno in anno le strategie per arrivare a un'uguaglianza di genere. Mimosa Martini del Tg5 imputa per parte sua, alla situazione italiana, di offrire nei media, alle donne e alle loro storie, spazi insufficienti, se non quando si tratti di casi di cronaca nera o di prostituzione. «I rapporti internazionali non devono essere considerati solo a livello di alta politica, occorre anche attivare altri e diversi settori della società» ha detto la Bonino. Chiedendo una prima sintesi a Daniela Viglione, l'editore co-promotore del convegno, è un'immagine di vitalità e di freschezza a scaturire dal discorso generale: «Le donne sono entusiaste, curiose, non temono le novità, gli esperimenti, i pensieri inediti. Vivono meglio dei maschi nei mondi che cambiano, perché meno di loro si preoccupano di ciò che, in quei mondi, esisteva "prima"». L'Ad dell'Agi annuncia quindi la creazione di un portale web che sarà inaugurato proprio con gli abstract degli interventi ascoltati al convegno. «L'Agi - spiega - ha tre obiettivi principali: internazionalizzare il proprio lavoro e proiettarlo in particolare verso i Paesi Arabi (è già stata aperta una sede a Baghdad); favorire la diffusione dei new media; dare all'informazione una chiara impronta di servizio, trattando temi quali la salute, l'ambiente, i problemi dei consumatori, i diritti e i doveri della persona nella società civile». Infine, una notazione sulle specificità dei due mondi messi a confronto: «Fra Italia e Paesi Arabi esistono alcune diversità e qualche similitudine. E se i media fanno fruttare in senso positivo le prime e le seconde, sono le donne, in modo particolare, a trarre dalla situazione gli strumenti per accrescere il loro spazio di libertà».





Altri articoli su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Islam e democrazia ] [ Italia ] [ Medio Oriente ] [ Unione Europea ]

Comunicati su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Islam e democrazia ] [ Italia ] [ Medio Oriente ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Islam e democrazia ] [ Italia ] [ Medio Oriente ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info