sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 agosto 2020 
LunMarMerGioVenSabDom
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

EMMA BONINO E AUNG SAN SUU KYI TORNANO AD INCONTRARSI, QUESTA VOLTA A PARIGI

Parigi, 28 giugno 2012 - Dopo essere stata ricevuta ieri all'Eliseo, dal neopresidente francese François Hollande, e all'Hôtel de ville dal sindaco di Parigi Bertrand Delanoë, la leader storica dell'opposizione birmana Aung San Suu Kyi si recherà questo pomeriggio all'Assemblea Nazionale e al Senato, prima di spostarsi al Musée Marmottan per prendere parte all'incontro organizzato in suo onore dal Women's Forum for the Economy and Society. Diverse personalità francesi ed europee, tra le quali Emma Bonino, sono state chiamate a Parigi per rendere omaggio ad una donna straordinaria, da decenni impegnata per l'affermazione della democrazia e dei diritti umani nel suo Paese.

Emma Bonino e Aung San Suu Kyi si incontrarono per la prima volta nel 1996, quando la leader Radicale, all'epoca Commissaria europea, si recò a Rangoon e decise di far visita, in modo quasi clandestino, all'esponente birmana, che in quel periodo non poteva lasciare il Paese perché rischiava di vedersi negare da parte della giunta militare al potere la possibilità di farvi ritorno. Nel novembre del 2010 Aung San Suu Kyi è stata liberata e il suo partito, la Lega Nazionale per la Democrazia, ha ottenuto un ottimo risultato alle legislative che si sono tenute nell'aprile di quest'anno.





Comunicati su:
[ Asia ] [ Birmania ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Unione Europea ]

Rassegna Stampa su:
[ Asia ] [ Birmania ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Asia ] [ Birmania ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info