sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 marzo 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

MARO', IL MINISTRO BONINO E LA NUOVA "REGIA UNITARIA"

Il Corriere della Sera - 4 maggio 2013

di Maurizio Caprara

Enrico Letta sta riservando al dossier su Massimiliano Latorre e Salvatore Girone un approccio non identico a quello impiegato dal governo di Mario Monti anche se per affrontare il caso ieri il presidente del Consiglio ha nominato inviato presso le autorità indiane Staffan de Mistura, ossia il viceministro degli Esteri uscente che se ne è occupato dal 2012 fin da quando era sottosegretario. L`intenzione prevalente, adesso, è di ridurre i passi individuali di ministri e aumentare il coordinamento delle mosse da compiere per far rientrare in Italia i fucilieri di Marina, attualmente a New Delhi nella nostra ambasciata in attesa di essere processati in India con l’accusa di aver ucciso il 15 febbraio dell’anno scorso i pescatori Ajeesh Binki e Valentine Jelastine scambiandoli per pirati. Uno dei segni del cambiamento di metodo è indiretto. A differenza di quanto anticipato lunedì scorso ai giornalisti, il ministro della Difesa Mario Mauro in questi giorni non andrà dai marò. La sua visita sarebbe stata un segno di solidarietà a uso interno. E stato ritenuto opportuno non anteporla alle altre azioni da compiere a livello diplomatico. Martedì scorso, il ministro degli Esteri indiano Salman Khurshid ha di fatto confermato per i due fucilieri in servizio sulla petroliera italiana Enrica Lexie il 15 febbraio 2012 l’esclusione della condanna a morte, una garanzia fornita al governo Monti quando nel marzo scorso venne ritirata la decisione di non far tornare Latorre e Girone in India al termine di un permesso di rimpatrio. «Se uno agisce in buona fede non c’è colpevolezza penale», ha aggiunto Khurshid parlando del processo sulla morte dei due pescatori che ha previsto entro «due, tre mesi circa». In passato, gli onori riservati in Italia ai due fucilieri accusati di omicidio hanno creato irritazioni tra le autorità indiane, non sempre rese pubbliche. L’interlocutore istituzionale di Khurshid è il titolare della Farnesina Emma Bonino. Quello sui marò è uno dei dossier in risalto su varie scrivanie del nuovo governo, alle prese con più urgenze della politica internazionale. Al Corriere risulta che mercoledì è previsto l’arrivo a Roma del segretario di Stato americano. Proveniente da Mosca, John Kerry incontrerà Letta e il ministro degli Esteri Bonino per parlare di guerra civile in Siria e altro. Ciò non porta a tenere fra gli impegni vari ed eventuali la questione dei fucilieri. A Palazzo Chigi sui marò ieri si è tenuta una riunione tra il presidente del Consiglio Letta, il suo vice e ministro dell’Interno Angelino Alfano con i ministri Bonino, Mauro, Anna Maria Cancellieri e il sottosegretario Filippo Patroni Griffi. E` stata formalizzata la nomina di de Mistura, poi una nota ha inserito la riunione in «una conduzione unitaria e collegiale del caso». Incontri ampi così, prima, si erano svolti per lo più di fronte a guai. Ieri si è «concordato che il formato (...) verrà mantenuto, nell`auspicio di una soluzione equa e rapida».





Comunicati su:
[ Asia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ India ] [ Italia ] [ Subcontinente indiano ] [ Unione Europea ]

Rassegna Stampa su:
[ Asia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ India ] [ Italia ] [ Subcontinente indiano ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Asia ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ India ] [ Italia ] [ Subcontinente indiano ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info