sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 luglio 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

EMMA BONINO EXPRESS DEEP CONCERN OVER THE NEWS FROM TURKEY

“The news coming from Turkey is a source of deep concern, and the fact that the tensions of recent days have resulted in deaths is very serious”.

The statement came from Minister for Foreign Affairs Emma Bonino, according to whom “excessive use of force by the police cannot be an acceptable response to the protests”.

“The right to demonstrate peacefully is one of the pillars of democracy”, Emma Bonino continued, “as are pluralism and tolerance”. “We expect of all the parties in Turkey”, the minister underscored, “that they will strive to end the violence and foster the atmosphere necessary to address their various positions and orientations through dialogue and peaceful confrontation”.

“Italy will continue to believe firmly in Turkey’s European prospects”, Minister Bonino concluded, “and in its role as a fundamental factor in stability and security on a regional scale. We are confident that Turkey will be able to weather this difficult moment, confirming itself as a mature democracy that, as President Gul has said, cannot be articulated in open elections alone”.

 

EMMA BONINO ESPRIME FORTE APPRENSIONE PER LE NOTIZIE CHE PROVENGONO DALLA TURCHIA

“Le notizie che provengono dalla Turchia sono fonte di forte apprensione, ed è molto grave che le tensioni di questi giorni abbiano causato anche un bilancio di vittime”.

Ad affermarlo è la titolare della Farnesina, Emma Bonino, secondo la quale “l’uso sproporzionato della forza da parte della polizia non può essere una risposta accettabile alle proteste”.

“Il diritto a manifestare pacificamente è un pilastro irrinunciabile della democrazia” – prosegue Emma Bonino – come lo sono il pluralismo e la tolleranza. Ci attendiamo – sottolinea il Ministro degli Esteri – che in Turchia tutte le parti si adoperino per far cessare ogni violenza e per promuovere il necessario clima di dialogo e pacifico confronto tra le diverse posizioni ed orientamenti”.

“L’Italia - conclude il Ministro Bonino – continua a credere fermamente nella prospettiva europea della Turchia e nel suo ruolo di fondamentale fattore di stabilità e di sicurezza su scala regionale. Confidiamo che la Turchia saprà superare questo momento difficile confermando di essere una democrazia matura che, come ha detto il Presidente Gul, non può esaurirsi in libere elezioni solamente”.





Comunicati su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Islam e democrazia ] [ Italia ] [ Turchia ] [ Unione Europea ]

Rassegna Stampa su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Islam e democrazia ] [ Italia ] [ Turchia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Islam e democrazia ] [ Italia ] [ Turchia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info