sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 settembre 2020 
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

SELEZIONE AGENZIE - 13 SETTEMBRE

SIRIA/BONINO: SU PENA MORTE 'NESSUNO TOCCHI ASSAD'
Ansa - "Nessuno tocchi Assad da radicale mi ricorda nessuno tocchi Saddam, e quindi sono d'accordo". Cosi' il ministro degli Esteri Emma Bonino alla presentazione di un nuovo rapporto di Nessuno tocchi Caino sulla pena di morte. Sulla sorte del rais siriano, "l'Europa intera ha chiesto il deferimento alla Corte penale internazionale" e in questa nuova fase di dialogo sulla crisi siriana "la voce europea si fara' strada".

PENA MORTE: ITALIA LAVORA PER RILANCIO MORATORIA
Ansa - L'Italia sta lavorando per costituire un gruppo di paesi che riprendano la campagna per la moratoria della pena di morte nel mondo. Lo ha reso noto il ministro degli Esteri Emma Bonino in Senato nel corso di una conferenza stampa promossa da Nessuno tocchi Caino, che lancia un allarme sul numero record di esecuzioni in Iran, Iraq, Arabia Saudita, Somalia e Corea del Nord. Bisogna lavorare con le Ong e anche a livello parlamentare perché "i segnali da molte parti sono negativi", ha aggiunto Bonino, sottolineando che l'Italia affronterà la questione già la settimana prossima all'assemblea generale dell'Onu e sta preparando una conferenza in Sierra Leone con Nessuno tocchi Caino, che si terrà prossimamente.

TERRORISMO/BONINO: BANDO DRONI? NON E' POSIZIONE GOVERNO
Ansa - "Non è la posizione del governo": così il ministro degli Esteri, Emma Bonino, rispondendo ad una domanda sulla proposta di messa al bando dei droni formulata dal presidente di Nessuno tocchi Caino, Sergio D'Elia, durante la presentazione di un rapporto sulla pena di morte, stamani in Senato. D'Elia ha denunciato l'uso dei droni come uno degli esempi di 'esecuzioni extragiudiziali' in cui pagano anche civili ed ha auspicato che la questione droni sia oggetto di trattati come le altre armi di distruzione di massa.






- WebSite Info