sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2017 
LunMarMerGioVenSabDom
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

SELEZIONE AGENZIE - 17 DICEMBRE

GAS/BONINO: CON TAP ITALIA HUB ENERGETICO IN MEDITERRANEO. "DIVERSIFICARE FONTI E ROTTE TRANSITO FORNITURE PER SICUREZZA"

Ansa - Il Tap, gasdotto tra l'Azerbaigian e l'Europa, è "un progetto strategico, che rappresenta un importante contributo per l'Italia, sia per coprire la nostra domanda energetica che per diventare un hub energetico nel sud Europa e nel Mediterraneo". Lo ha detto il ministro degli Esteri Emma Bonino nel suo intervento a Baku alla cerimonia ufficiale per la firma della decisione finale di investimento del Consorzio Shah Deniz sul progetto del gasdotto. "Diversificare le nostre fonti e le rotte di transito delle forniture è un elemento chiave di una maggiore sicurezza energetica", ha spiegato Bonino, prevedendo "regolari forniture di gas dai partner tradizionali, ma anche dai nuovi produttori emergenti". La sicurezza energetica e lo sviluppo d’infrastrutture strategiche europee, ha assicurato il ministro, saranno una priorità del semestre di presidenza italiana dell'Ue nel 2014, che sarà preceduto dal semestre greco, partner nello sviluppo del Tap.

GAS/BONINO: IN AZERBAIGIAN PER FIRMA GASDOTTO TAP PORTERA' GAS AZERO IN EUROPA VIA TURCHIA, GRECIA E ITALIA
Ansa - Il ministro degli Esteri Emma Bonino è oggi a Baku in Azerbaigian per la cerimonia ufficiale della firma della decisione finale di investimento del Consorzio Shah Deniz sul progetto di gasdotto Trans-Adriatic Pipeline (Tap). Il gasdotto, che trasporterà il gas dall'Azerbaigian in Europa attraverso Turchia, Grecia e Italia, è considerato un'infrastruttura strategica per la diversificazione degli approvvigionamenti energetici per il nostro Paese. La cerimonia si svolge alla presenza del presidente azero Ilham Aliyev, con il quale Bonino avrà poi un incontro bilaterale. Il capo della diplomazia italiana vedrà anche il collega azero Elmar Mammadyarov. Presenti i capi di Stato e di governo di Albania, Croazia, Bulgaria, Montenegro e Georgia.






- WebSite Info