sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2017 
LunMarMerGioVenSabDom
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

SELEZIONE AGENZIE - 30 GENNAIO

M5S: BONINO, MANCANZA DI DECORO ISTITUZIONALE
COSI' MINISTRO SU RICHIESTA MESSA IN STATO ACCUSA NAPOLITANO
Ansa - "La mancanza di decoro istituzionale ha raggiunto livelli...". Così il ministro degli Esteri, Emma Bonino, ha risposto ai cronisti che gli chiedevano un commento sulla richiesta di messa in stato di accusa del presidente Napolitano da parte di M5s.

TURCHIA: BONINO, RILANCIARE CAPITOLI UE DIRITTI E GIUSTIZIA
ANKARA RAGGIUNGA EUROPA CON OBBLIGHI E DOVERI CHE COMPORTA

Ansa - "Io insisto che è interesse reciproco riaprire i capitoli 22 e 24, sui diritti e sulla giustizia" del negoziato tra l'Ue e Turchia, perché "è interesse dell'Europa e della Turchia raggiungere la famiglia europea con gli obblighi e i doveri che questa comporta". Lo ha detto il ministro degli Esteri Emma Bonino ai giornalisti a margine del convegno economico "Matching Italia-Turchia".

TURCHIA: BONINO, EPURAZIONI? NESSUNO PERFETTO, MA DIALOGO
Ansa - "Nessuno è perfetto nel rispetto delle istituzioni democratiche, ma insisto che la formula che più uso e' quella del dialogo amichevole ma anche franco e reciproco e' l'unica strada da seguire". Lo ha detto il ministro degli Esteri Emma Bonino a margine del Matching Italia-Turchia rispondendo a una domanda sulle "epurazioni" del governo Erdogan fra le file di polizia e magistratura sullo sfondo delle inchieste su presunti episodi di corruzione nel Paese.

TURCHIA:BONINO,SU NEGOZIATO CON UE STALLO UTILE A NESSUNO
ANKARA E' ARRICCHIMENTO DEL PROGETTO EUROPEO

Ansa - Sul negoziato tra la Turchia e l'Ue, c'è stato "per troppo tempo uno stallo che non è stato utile a nessuno, né all'Ue, né alla Turchia". Lo ha detto il ministro degli Esteri Emma Bonino al Matching Italia-Turchia in corso a Roma, ribadendo che il semestre di presidenza italiana sosterrà il rilancio della prospettiva europea di Ankara. La Turchia è "un arricchimento del progetto europeo", ha aggiunto al convegno di imprenditori alla presenza del presidente turco Abdullah Gul

TURCHIA: BONINO, IN DESTINAZIONE ITALIA ITER VISTI PIU' FACILI
MINISTRO, MA C'E' PROCEDURA SCHENGEN OLTRE CHE BILATERALE
Ansa -  ''In destinazione Italia abbiamo previsto una procedura di visti più semplificata per imprenditori, studenti, ricercatori'' e altri attori, ''si cerca di fare quello che si può nell'ambito di normative europee che certamente non si possono violare''. Così il ministro degli Esteri, Emma Bonino, si è soffermata, al margine del convegno Matching Italia-Turchia, sul nodo dei visti emerso durante il convegno come uno degli ostacoli per le imprese turche che vogliono investire in Italia. ''Il presidente sa perfettamente che i visti hanno una procedura Schengen oltre che quella bilaterale. La questione dei visti non è facile per nessuno, è una delle complessità che è inutile negare e che bisogna cercare di superare'', ha spiegato Bonino. Nel corso del convegno il problema era stato posto dal presidente dell'Unione delle Camere di Commercio Turchia Riflat Hisarciklioglu: ''Quando le imprese turche vogliono investire in Italia trovano ogni tipo di ostacolo, dei muri, ad esempio quello dell'obbligo dei visti''.






- WebSite Info