sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 novembre 2017 
LunMarMerGioVenSabDom
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

SELEZIONE AGENZIE - 20 FEBBRAIO

UCRAINA/BONINO: AZIONE UE DECISA MA GRADUALE, CRISI SARA' LUNGA
ANSA - L'Europa deve agire in Ucraina "in modo molto deciso, ma anche graduale" perché "ho come l'impressione che la crisi sarà piuttosto lunga". Lo ha detto la ministro degli esteri Emma Bonino arrivando nella sede del Consiglio a Bruxelles dove nel pomeriggio si terrà la riunione straordinaria dei ministri degli esteri Ue.

UCRAINA: BONINO, SOSTEGNO UMANITARIO OLTRE ALLE SANZIONI
IN DISCUSSIONE BLOCCO VISTI, EMBARGO ARMI E BLOCCO ASSET FINANZE
ANSA - Nell'azione dell'Europa in Ucraina oltre alle sanzioni "va aggiunto un volano umanitario di sostegno e di accoglimento dei feriti e delle richieste che ci saranno fatte". Lo ha detto la ministro degli Esteri Emma Bonino affermando che nel Consiglio straordinario Ue di oggi saranno discusse misure come "sanzioni sui visti, spero un embargo sulle armi e la questione degli assetti finanziari". Ma oltre a questo ha appunto auspicato anche un impegno per l'aiuto umanitario.

UCRAINA: BONINO, SANZIONI? CHI GOVERNA HA PIU' RESPONSABILITÀ
ANSA - "Chi ha potere ha più responsabilità, questo è un principio che dovremmo far valere sempre". Lo ha detto la ministro degli esteri, Emma Bonino, rispondendo a chi chiedeva se le sanzioni europee in discussione oggi dovranno colpire solo le autorità ucraine o anche gli oppositori autori degli atti più violenti in Ucraina.

UCRAINA: BONINO, DIALOGO CON MOSCA ANCHE DURO MA RESTI APERTO
ANSA - L'Europa non ha alternativa, nella questione ucraina deve mantenere aperto il canale di dialogo con Mosca. Lo ha detto la ministro degli esteri, Emma Bonino, rispondendo a chi chiedeva se la Ue dovesse tenere aperto il dialogo con la Russia: "Credo non ci sia veramente alternativa, poi i canali possono essere di dialogo molto fermo, molto duro, ma certamente di dialogo".

UCRAINA: BONINO, A CONSIGLIO UE SI DISCUTA ANCHE DI EMBARGO ARMI
AGI - Il ministro degli esteri Emma Bonino ha auspicato che la discussione odierna dei ministri degli esteri Ue sulle sanzioni per l'Ucraina riguardi "anche l'embargo sulle armi". Lo ha detto arrivando al Consiglio Ue a Bruxelles. Il ministro ha inoltre sottolineato che "chi ha potere, ha più responsabilità" rispondendo alla domanda se le sanzioni debbano essere imposte anche all'opposizione ucraina. Bonino ha ricordato che sono in discussione oggi anche sanzioni sui visti e sugli assetti finanziari delle persone ritenute responsabili delle violenze, ed ha auspicato che nel testo da concordare oggi tra i ministri degli esteri Ue sia aggiunto anche l'aspetto umanitario "per il sostegno e l'accoglimento dei feriti".






- WebSite Info