sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 aprile 2020 
LunMarMerGioVenSabDom
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

APPREZZAMENTO PER IL VOTO DELLA CAMERA DEI DEPUTATI SUL DARFUR

Roma, 8 luglio 2004 – La Camera dei Deputati ha approvato questa mattina all’unanimità la mozione, depositata da Giachetti e altri, relativa alla crisi umanitaria in corso nel Darfur che, tra l’altro, impegna il governo, in qualità di membro osservatore dell’Intergovernmental Authority on Development, ad esercitare urgenti pressioni sul governo sudanese affinché garantisca il pieno accesso agli aiuti umanitari e favorisca l’attuazione del cessate-il-fouco nella regione. Emma Bonino, dai microfoni di Radio Radicale, ha ringraziato il Presidente Casini per aver compreso l’urgenza di una situazione che ha già fatto 30.000 morti e che, se non adeguatamente tamponata, rischia di precipitare nei prossimi mesi. Ha altresì espresso apprezzamento per il voto unanimemente favorevole dei colleghi auspicando che venga dato seguito concreto agli impegni che le Nazioni Unite e il governo di Khartoum hanno reciprocamente assunto in occasione della recente visita nella regione del Segretario Generale dell’Onu, Kofi Annan, con particolare riguardo alle misure di carattere umanitario. “Se peristerà una forte pressione internazionale – ha detto Bonino – e se gli operatori umanitari e gli osservatori potranno liberamente operare, si aprrirà uno spiraglio per il contenimento della crisi e si potrà evitare il peggio”.




Comunicati su:
[ Sudan ]

Rassegna Stampa su:
[ Sudan ]

Interventi su:
[ Sudan ]


- WebSite Info