sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 gennaio 2021 
LunMarMerGioVenSabDom
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

"LE ASSICURAZIONI DI BUSH PER UNA GIUSTIZIA RAPIDA PER I RESPONSABILI DELLE TORTURE IN IRAQ SAREBBERO PIĂ™ CREDIBILI SE GLI USA RATIFICASSERO LO STATUTO DELLA CORTE PENALE INTERNAZIONALE"

“Benché la guerra sia stata dichiarata conclusa il 9 aprile 2003, i conflitti armati in corso e comunque l'occupazione militare in l’Iraq rendono le torture praticate contro cittadini iracheni “crimini di guerra”, reato previsto dallo Statuto della Corte Penale Internazionale permanente. Mentre la Gran Bretagna ha ratificato lo Statuto – che l’obbliga a perseguire penalmente gli atti compiuti in Iraq dai propri soldati – sia gli Stati Uniti sia l’Iraq, non firmatari, si trovano invece fuori dalla sua giurisdizione. In altre parole, la Corte non ha modo di imporre a Iraq o Stati Uniti di indagare i carnefici né difendere le vittime. Le assicurazioni date direttamente dal Presidente Bush, attraverso le emittenti Al-Hurra e Al-Arabiya, sull’apertura di un’inchiesta sugli eventuali colpevoli, invece che limitarsi ad un atto di fede nel sistema giudiziario americano, poteva certamente risultare più credibile se gli Usa avessero aderito allo Statuto della Corte. Ancora oggi un impegno in tal senso dimostrerebbe al mondo intero, in maniera inequivocabile, la volontà degli Usa a processare i propri cittadini coinvolti in simili crimini e di condividere con il resto della comunità internazionale che l’unica risposta al crimine è la certezza della pena.”




Comunicati su:
[ USA ] [ Islam e democrazia ] [ Corte Penale Internazionale e Tribunale Penale Internazionale ]

Rassegna Stampa su:
[ USA ] [ Islam e democrazia ] [ Corte Penale Internazionale e Tribunale Penale Internazionale ]

Interventi su:
[ USA ] [ Islam e democrazia ] [ Corte Penale Internazionale e Tribunale Penale Internazionale ]


- WebSite Info