sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 ottobre 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

DARFUR/BONINO: LA COMUNITA' INTERNAZIONALE COMPIA OGNI SFORZO PER GIUNGERE AD UN ACCORDO ENTRO LA MEZZANOTTE DI OGGI

Roma, 2 maggio 2006 - “In vista dello scadere alle mezzanotte di oggi del termine concesso dall’Unione Africana ai rappresentanti del governo sudanese e ai ribelli del Darfur per accettare la proposta di pace presentata ad Abuja la scorsa settimana, la comunità internazionale deve compiere in queste ore ogni sforzo per evitare un ulteriore rinvio”, ha esortato oggi Emma Bonino. “Purtroppo, il recente appello lanciato da Bernard Henri-Lévy affinché l’Occidente si scuota dal suo torpore coglie nel segno”, ha proseguito Emma Bonino. “Dopo tre anni di guerra, circa 200 mila morti e oltre due milioni di sfollati, non è più accettabile che la crisi si prolunghi a causa di una mancanza di volontà politica da parte della comunità internazionale, che spesso non è andata al di là di periodiche dichiarazione di circostanza.. I mediatori dell’UA vanno sostenuti fino in fondo al fine di convincere le due parti ad accettare i termini dell’accordo e procedere quanto prima al disarmo bilaterale, alla normalizzazione della regione e al rientro degli sfollati in un quadro di sicurezza. La presenza ad Abuja dell’inviato del Presidente Bush, Robert Zoellick, è un segnale positivo, soprattutto per affrontare quello che sembra rappresentare uno dei nodi irrisolti, vale a dire la compensazione per gli sfollati che, al loro rientro, troveranno i loro villaggi devastati, le loro colture distrutte e il loro bestiame ucciso o requisito.” “Il momento va colto per mettere definitivamente fine alla violenza ed imprimere un’accelerazione al processo di pace che dia un barlume di speranza alle popolazioni locali”, ha concluso Emma Bonino.




Comunicati su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Sudan ] [ ONU e OMD ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Rassegna Stampa su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Sudan ] [ ONU e OMD ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Interventi su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Sudan ] [ ONU e OMD ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]


- WebSite Info