sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 luglio 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

SADDAM/BONINO: ENNESIMO ERRORE COMPIUTO IN IRAQ

Da un lancio ANSA del 30 dicembre 2006, ore 12.15 “L’impiccagione di Saddam Hussein è l’ennesimo errore compiuto in Iraq. E’ stata un’occasione persa per dare al nuovo Iraq un forte segnale di adesione a principi di maggior rispetto della dignità umana: anche quando praticata nei confronti di un feroce tiranno, la pena di morte è una barbarie”. Lo afferma Emma Bonino, ministro per le Politiche Europee, commentando l’uccisione di Saddam Hussein. “Di fronte ad uno scenario iracheno più che critico e ad un panorama internazionale attraverso mille tensioni – aggiunge – l’esecuzione di Saddam Hussein rischia di aggravare la situazione e di fare dell’ex dittatore iracheno una figura di nuovo martire di cui non si sentiva l’urgenza”. “Per questi motivi – conclude il ministro Bonino – era giusto chiedere che la sentenza non venisse eseguita. La battaglia per l’abolizione della pena di morte ovunque deve proseguire con sempre maggiore determinazione”.




Comunicati su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Iraq ] [ Islam e democrazia ] [ Pena di morte ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Rassegna Stampa su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Iraq ] [ Islam e democrazia ] [ Pena di morte ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]

Interventi su:
[ Unione Europea ] [ Italia ] [ Iraq ] [ Islam e democrazia ] [ Pena di morte ] [ Diritti Umani, Civili  & Politici ]


- WebSite Info