sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 maggio 2019 
LunMarMerGioVenSabDom
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

SDI/BONINO: C'E' ANCORA BISOGNO DELLA ROSA NEL PUGNO

Da un lancio ApCom di ieri, sabato 14 aprile 2007 La Rosa nel pugno non può finire nel nulla, "era, è e continua ad essere quella innovazione di cui il nostro Paese ha bisogno". Lo dice il ministro Emma Bonino, parlando al congresso dello Sdi. "Un milione di elettori un anno fa ci hanno votato, piaccia o non piaccia", dunque "buttiamo la spugna dopo un anno? Se alcuni intendono decretare il funerale dell Rnp, liberi di farlo. Noi riteniamo che gli obiettivi della Rnp restano validi, necessari e urgenti per il nostro Paese". Si tratta, ammette, di una "partita difficile, lo so. Ma le cose facili non mi sono mai piaciute, né mi hanno mai stimolato". "Rimango convinta - aggiunge - che insieme, con la Rnp, possiamo tentare ancora di essere soggetto politico autorevole, centrale. Separati rischiamo di diventare oggetto di disegni politici altrui. So che parlo in un congresso dove, come nel mio, l'orgoglio di partito è una grande leva. Ma per questo vi dico che oggi, nel nostro Paese, serve più che mai una forza liberale, laica, socialista, radicale. Di cui i socialisti sono una componente fondamentale, ma lo sono anche i radicali con la loro storia".




Comunicati su:
[ Italia ] [ Stati Uniti d'Europa ]

Rassegna Stampa su:
[ Italia ] [ Stati Uniti d'Europa ]

Interventi su:
[ Italia ] [ Stati Uniti d'Europa ]


- WebSite Info