sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 maggio 2022 
LunMarMerGioVenSabDom
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

ITALIA – PANAMA/BONINO: “MADE IN ITALY IN PRIMA LINEA PER RADDOPPIO CANALE”

Roma, 2 maggio 2007 - Il ministro per il Commercio Internazionale e per le Politiche Europee, Emma Bonino, accompagnata dal sottosegretario, Milos Budin ha ricevuto il primo Vice Presidente della Repubblica di Panama e Ministro degli Esteri, Samuel Lewis Navarro e il Ministro del Commercio e Industria, Alejandro Ferrer nell’ambito della loro visita istituzionale in Italia. L’incontro costituisce la prosecuzione del precedente svoltosi presso il Ministero del Commercio Internazionale il 14 novembre alla presenza dell’Ambasciatore Esquivel e di un gruppo di imprenditori e enti italiani, in cui sono stati presentati il Progetto di raddoppio del Canale di Panama e le opportunità di collaborazione tra i nostri operatori. Il Ministro Bonino durante l’incontro ha sottolineato “i buoni rapporti politici e commerciali tra Italia e Panama” sottolineando che “anche la presenza delle imprese italiane sia cresciuta negli ultimi mesi”. Tra i grandi gruppi, infatti, ad essere presente nella Repubblica di Panama oltre all’Enel che possiede una quota di partecipazione (49%) nella più grande centrale idroelettrica del paese, si registrano la presenza di Generali, Costa Containers, Luxottica. Il Ministro Bonino ha tuttavia sottolineato che “gli investimenti diretti italiani a Panama sono ancora molto limitati e concentrati per ora nella produzione di energia elettrica e nel bunkeraggio di petrolio”. “L’auspicio” - ha evidenziato il Ministro - “è quello di operare un salto di qualità soprattutto grazie a nuovi progetti in corso sul territorio e al raddoppio del Canale a cui guardano con interesse le nostre aziende”. Il progetto è stato illustrato durante la riunione dal Vice Presidente, Samuel Lewis Navarro e ammonta a 5,6 miliardi di dollari con un indotto ben superiore. Per quanto riguarda i settori a cui punta il Made in Italy, Bonino ha sottolineato che ci sono grandi opportunità nelle “costruzioni, telecomunicazioni, servizi finanziari, industria estrattiva, turismo e commercio”. Soprattutto quest’ultimo è particolarmente favorito sia per le tariffe doganali applicate (le più basse dell’America Latina) sia per l’elevato grado di apertura dell’economia del Paese, sia anche per la posizione strategica e la rete di trattati di libero scambio sottoscritti da Panama con alcuni importanti partner. Il nostro Paese nel 2006 si è posizionato al 3° posto come cliente di Panama con una quota di acquisti pari al 5,8% (99 milioni di euro), ed al 9° come fornitore, con una quota sul totale delle importazioni panamensi pari all’1% (196 milioni di euro). Globalmente il nostro interscambio con il Panama negli ultimi cinque anni ha registrato un andamento positivo della bilancia commerciale. Fortemente incoraggianti sono i primi dati di quest’anno che, per il mese di gennaio, registrano un aumento del 139% relativamente all’export e del 513% relativamente all’import. Esportiamo a Panama principalmente gioielli e prodotti di oreficeria (40%), navi e imbarcazioni (26%), articoli di abbigliamento ed accessori; mentre importiamo principalmente navi ed imbarcazioni (70%), prodotti agricoli (14%), cuoio , pesce conservato trasformato.




Comunicati su:
[ Americhe ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]

Rassegna Stampa su:
[ Americhe ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Americhe ] [ Commercio Estero ] [ Economia ] [ Globalizzazione ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info