sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 maggio 2022 
LunMarMerGioVenSabDom
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

DOMANI IL MINISTRO EMMA BONINO VISITA AL VINITALY

Roma, 3 aprile 2008 - Il Ministro del Commercio Internazionale e per le Politiche Europee, Emma Bonino, sarà domani a Verona alle ore 15.00 per visitare il Vinitaly, il salone internazionale del vino. In particolare, il Ministro parteciperà al convegno “Vent’anni dell’Associazione le Donne del Vino. Un percorso al femminile dell’imprenditoria enogastronomica, dalla terra alla comunicazione” presso la Sala Vivaldi di VeronaFiere. All’iniziativa parteciperanno, tra gli altri: Pia Donata Berlucchi, presidente delle Donne del Vino, Maria Luisa Coppola, assessore alle Politiche di Bilancio per la Regione Veneto, Diego della Palma, image consultant, e Sara Simeoni, campionessa olimpica e medaglia d'oro in salto in lungo. “Il settore vinicolo sta vivendo un vero e proprio boom all’estero”, ha spiegato il Ministro Bonino, “Nel 2007 le esportazioni italiane sono aumentate del 7,8%, per un controvalore di 3,5 miliardi di euro, facendo ancora meglio del 2006 quando l’export era cresciuto del 6,5%. Ma non basta: il nostro export ha superato lo scorso anno i 2 milioni di ettolitri, mantenendo una quota del 18% del mercato mondiale, mentre la Francia, nostro principale concorrente, ha perso in un decennio oltre 6 punti percentuali”. “L’affermazione del nostro vino di qualità nel mondo”, ha proseguito Bonino, “lo si deve ad una nuova generazione di imprenditori, in cui ricopre un ruolo fondamentale la componente femminile. Anche per questo ho colto con piacere l’opportunità di partecipare a questo convegno che analizza il ruolo delle donne in un comparto che è destinato, se supportato bene, a restare il fiore all’occhiello del Made in Italy nel mondo”.




Comunicati su:
[ Commercio Estero ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]

Rassegna Stampa su:
[ Commercio Estero ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Commercio Estero ] [ Italia ] [ Made in Italy ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info