sito in fase di manutenzione: alcuni contenuti potrebbero non essere aggiornati
 
 agosto 2020 
LunMarMerGioVenSabDom
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31 
CAMPAGNE
MISSIONI

CERCA:

Ministero degli Affari Esteri

Living together - Combining diversity and freedom in 21st-century Europe [Report of the Group of Eminent Persons of the Council of Europe] PDF DOWNLOAD >>

DOCUMENTARIO DEDICATO DA AL-JAZEERA ALLA LEADER RADICALE EMMA BONINO

Cookie Policy

SELEZIONE AGENZIE DI OGGI

REGIONALI-LAZIO: IN LISTINO BONINO 2 UNDER 30 E UN BALLERINO

Ansa - Quattordici nomi, più o meno noti, del mondo accademico, politico e della società civile. La candidata alla presidenza della Regione Lazio del centrosinistra, Emma Bonino, ha presentato oggi pomeriggio alla Casina Valadier a Villa Borghese il suo listino, in cui compaiono anche due giovani under 30 e un noto ballerino, Raffaele Paganini. I componenti del listino del presidente, sette uomini e sette donne, che rappresentano tutte le province del Lazio, sono stati presentati alla stampa dalla Bonino insieme al coordinatore del suo comitato elettorale, Riccardo Milana. Il primo ad essere stato presentato è Corrado Bibbolino, proveniente dal mondo della Sanità e direttore del dipartimento diagnostico Irccs-Inmi Lazzaro Spallanzani di Roma; la seconda Adele Conte, una studentessa di 28 anni tra le promotrici del movimento di protesta contro il mancato scioglimento del Comune di Fondi per infiltrazioni mafiose. Terza l'ex segretaria dei Radicali italiani, Antonella Casu, 43 anni. Dal mondo accademico proviene Alfio Cortonesi, professore ordinario di storia medioevale, mentre dall"ambientalismo militané la responsabile della cooperazione internazionale del WWF Italia, Laura Ciacci, 46 anni. Presente nel listino di Emma Bonino anche Enzo De Amicis, come ha spiegato Milana, "fino a ieri presidente delle Acli di Latina"; seguito da un altro Radicale, di 38 anni, Michele De Lucia. Tra le over 50, Marinella D'Innocenzo, "fino a due giorni fa direttore generale dell'Ares 118", l'assessore regionale alle Politiche sociali, Luigina Di Liegro, e le giornaliste, Silvia Garambois e Bianca Maria Sarasini. Il più giovane del listino si chiama, invece, Vincenzo Iacovissi, ha 27 anni ed è il segretario regionale dei Giovani Socialisti. "Non ha bisogno di presentazioni - ha proseguito Milana - Raffaele Paganini, ballerino e attore teatrale. Ultimo, ma non ultimo, Pier Luigi Scapicchio, docente di neuropsichiatria geriatrica della facoltà di Medicina dell'Università Cattolica" che con 68 anni si classifica come il più anziano del listino.

 

REGIONALI-LAZIO: PDL DENUNCIA RADICALI, VIOLENZA PRIVATA

Ansa- Una denuncia-querela contro alcuni militanti dei Radicali per violenza privata e contro i componenti dell'Ufficio Centrale per abuso d'ufficio. Questa la nuova mossa della Pdl oggi che ha allegato la denuncia al ricorso all'Ufficio Centrale presso la Corte d'Appello contro l'esclusione della lista Pdl per Roma e provincia dalle pr ossime elezioni regionali.

 

REGIONALI/BONINO: RICORSO LISTA PDL? STIAMO CON SETTE OCCHI APERTI

Adnkronos, 28 febbraio - "Un eventuale ricorso, se fosse riammessa la lista Pdl alle regionali? "Stiamo con sette occhi. Seguiamo la vicenda e valutiamo". Cosi' Emma Bonino, candidata alla presidenza della Regione Lazio ai cronisti che le chiedono di una possibile contromisura del centrosinistra in caso fosse riammessa alla competizione elettorale la lista Pdl Lazio , lasciando il Teatro Vittoria dove ha partecipato alla kermesse di Sinistra Libertà Ecologia, con il leader nazionale Nichi Vendola.

 

REGIONALI/DI TOMMASO: SDRAIARSI A TERRA NON E' VIOLENZA

Ansa - "Io e Diego Sabatinelli, dei Radicali, ci siamo solo sdraiati per terra, accanto ai carabinieri, per segnalare che erano passate le dodici, il termine di scadenza di accettazione delle liste. Non c'é stata nessuna forma di violenza, né fisica, né verbale". E' quanto ha raccontato il segretario del Psi romano, Atlantide Di Tommaso, a margine della presentazione del listino della candidata alla presidenza della Regione Lazio per il centrosinistra, Emma Bonino. Di Tommaso ha spiegato che "a tenere tutto sotto controllo c'erano i carabinieri che, alla benché minima forma di violenza, sarebbero intervenuti. Io e Sabatinelli - ha proseguito - ci siamo esposti in prima persona ma insieme a noi c'erano tanti rappresentanti di partiti, sia di sinistra che di destra".

 

REGIONALI/MAZZOLI: LISTINO? NON VOLEVAMO ESCLUDERE AREA MARINO

Ansa - "Capisco l'amarezza, ma non c'é stata nella definizione del listino la volontà di escludere qualcuno a priori". Così il segretario del Partito Democratico del Lazio, Alessandro Mazzoli, interpellato a margine della presentazione del listino di Emma Bonino alla Casina Valadier di Villa Borghese, ha commentato le polemiche sollevate dall'area Marino. "E' stata fatta una scelta importante da parte di tutta la coalizione - ha aggiunto Mazzoli - ma la titolare vera di questa operazione è Emma Bonino".





Comunicati su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Giustizia ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Rassegna Stampa su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Giustizia ] [ Italia ] [ Unione Europea ]

Interventi su:
[ Diritti Umani, Civili  & Politici ] [ Giustizia ] [ Italia ] [ Unione Europea ]


- WebSite Info